Un opuscolo che spiega il bilancio di previsione 2003 verrà inviato a tutte le famiglie

Il Comune fa i conti con i cittadini

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Padenghe sul Garda

Infor¬≠mare i pro¬≠pri cit¬≠ta¬≠di¬≠ni, aiu¬≠tan¬≠doli a com¬≠pren¬≠dere, √® uno degli obbi¬≠et¬≠tivi che il sin¬≠da¬≠co di Padenghe e la sua ammin¬≠is¬≠trazione cer¬≠cano di rag¬≠giun¬≠gere con la real¬≠iz¬≠zazione di un opus¬≠co¬≠lo che ver¬≠r√† invi¬≠a¬≠to ad ogni nucleo famil¬≠iare nei prossi¬≠mi giorni. L‚Äôargomento che ha spin¬≠to Alle¬≠gri a ques¬≠ta inizia¬≠ti¬≠va √® la spie¬≠gazione del bilan¬≠cio di pre¬≠vi¬≠sione per il 2003. Un argo¬≠men¬≠to osti¬≠co e com¬≠pli¬≠ca¬≠to anche per via di dati e cifre che ne ren¬≠dono spes¬≠so dif¬≠fi¬≠cile la com¬≠pren¬≠sione. Un dato saliente riguar¬≠da la cosid¬≠det¬≠ta ¬ęmanovra com¬≠p¬≠lessi¬≠va¬Ľ, che per il prossi¬≠mo anno √® pari a 11.562.966,00 euro. ¬ęUn val¬≠ore com¬≠p¬≠lessi¬≠vo ‚ÄĒ spie¬≠ga il sin¬≠da¬≠co ‚ÄĒ che for¬≠nisce un‚Äôinformazione sin¬≠tet¬≠i¬≠ca sull‚Äôattivit√† che il Comune intende fare nell‚Äôesercizio, sen¬≠za indi¬≠care quale sia la des¬≠ti¬≠nazione finale delle risorse disponi¬≠bili¬Ľ. Le tabelle spie¬≠gano che il bilan¬≠cio cor¬≠rente, ossia le spese e le rel¬≠a¬≠tive entrate nec¬≠es¬≠sarie per il fun¬≠zion¬≠a¬≠men¬≠to gior¬≠naliero dell‚Äôente, ammon¬≠ta a 4.053.093,00 euro, men¬≠tre per gli inves¬≠ti¬≠men¬≠ti, spese che il Comune sostiene per la real¬≠iz¬≠zazione di opere pub¬≠bliche, sono sta¬≠ti stanziati 6.368.123,00 euro. Queste in effet¬≠ti le due cifre mag¬≠giori su cui ruo¬≠ta la pre¬≠vi¬≠sione di bilan¬≠cio. Riman¬≠gono anco¬≠ra 774.665,00 euro per ¬ęMovi¬≠men¬≠ti di fon¬≠di¬Ľ e 367.065,00 euro per ¬ęServizi con¬≠to terzi¬Ľ. Le mag¬≠giori risorse derivano dalle entrate trib¬≠u¬≠tarie (Ici, Rac¬≠col¬≠ta rifiu¬≠ti, Irpef) e extra¬≠tribu¬≠tarie (proven¬≠ti servizi pub¬≠bli¬≠ci, beni comu¬≠nali, Cos¬≠ap, ecc,) per 3.515.654,00 euro, 103.993,00 dal¬≠lo Sta¬≠to, 8.446,00 dal¬≠la Regione e 5.000,00 dal¬≠la Provin¬≠cia e altri enti. La pres¬≠sione trib¬≠u¬≠taria pro capite √® sta¬≠ta cal¬≠co¬≠la¬≠ta in 715.89 euro. La parte da leone nel¬≠la spe¬≠sa delle entrate cor¬≠ren¬≠ti riguar¬≠da l‚ÄôAmministrazione Gen¬≠erale con 1.236.258,00 euro, segui¬≠ta da Ambi¬≠ente e Ter¬≠ri¬≠to¬≠rio (Urban¬≠is¬≠ti¬≠ca, , acque¬≠dot¬≠to, fog¬≠na¬≠ture e , parchi e gia¬≠r¬≠di¬≠ni) con euro 843.900,00. L‚Äôistruzione impeg¬≠na 409.248,00 euro e la sicurez¬≠za pub¬≠bli¬≠ca 243.509,00, il set¬≠tore sociale 378.520,00 euro; la 329.356,00 e la cul¬≠tura 140.324,00. Anche il tur¬≠is¬≠mo vuole nat¬≠u¬≠ral¬≠mente la sua parte con una spe¬≠sa di 42.000,00 euro. Fra i pun¬≠ti salien¬≠ti di ques¬≠ta finanziaria locale fig¬≠u¬≠ra¬≠no per le entrate la ven¬≠di¬≠ta di case popo¬≠lari attual¬≠mente di pro¬≠pri¬≠et√† del Comune e la trasfor¬≠mazione del dirit¬≠to di super¬≠fi¬≠cie in dirit¬≠to di pro¬≠pri¬≠et√†, ossia un pas¬≠sag¬≠gio da Pep a Pip. Fra i pro¬≠gram¬≠mi da real¬≠iz¬≠zare vi √® il com¬≠ple¬≠ta¬≠men¬≠to del cen¬≠tro sporti¬≠vo con una nuo¬≠va palestra, campi da ten¬≠nis e da cal¬≠cio a 6. √ą pre¬≠vista anche la ristrut¬≠turazione dell‚Äôex scuo¬≠la mater¬≠na Zinel¬≠li Per¬≠doni (cir¬≠ca un mil¬≠ione di euro la spe¬≠sa pre¬≠vista) per il cui inter¬≠ven¬≠to √® sta¬≠ta anche avan¬≠za¬≠ta richi¬≠es¬≠ta si con¬≠trib¬≠u¬≠to alla Regione. ¬ęCi auguri¬≠amo ‚ÄĒ con¬≠clude Alle¬≠gri ‚ÄĒ che questo lavoro sia gra¬≠di¬≠to e favorisca la col¬≠lab¬≠o¬≠razione che si vuole avere con la cit¬≠tad¬≠i¬≠nan¬≠za, for¬≠nen¬≠dole stru¬≠men¬≠ti per ren¬≠der¬≠la partecipe delle scelte pubbliche¬Ľ.

Parole chiave: