Venerdì prossimo il primo appuntamento nelle ex scuole elementari di Vaccarolo. I futuri interventi saranno presentati in varie serate

Il Comune incontra i cittadini

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Marzia Sandri

Pren­derà il via nei prossi­mi giorni il ciclo di incon­tri con i cit­ta­di­ni, pro­gram­ma­to, come ogni anno, dall’Amministrazione comu­nale di Desen­zano del Gar­da per illus­trare il bilan­cio e il piano di inter­ven­ti nel set­tore delle opere pub­bliche pre­vis­to per il prossi­mo triennio.Il pri­mo appun­ta­men­to è fis­sato a Vac­caro­lo, nelle ex scuole ele­men­tari, per ven­erdì 2 feb­braio alle 20.45, seguirà un sec­on­do incon­tro giovedì 8 feb­braio, a San Mar­ti­no, sem­pre alle 20.45, negli spazi del Cen­tro sociale.A Riv­oltel­la i res­i­den­ti potran­no, invece, incon­trare gli ammin­is­tra­tori lunedì 12 feb­braio, sem­pre alla stes­sa ora, nel­la sala dell’auditorium San Michele Arcan­ge­lo del­la frazione desen­zanese. A con­clud­ere il ciclo di pre­sen­tazioni sarà la ser­a­ta ded­i­ca­ta ai cit­ta­di­ni di Desen­zano cen­tro, che si svol­gerà alle Grezze, mart­edì 13 feb­braio, negli spazi del­la nuo­va sala civi­ca di via Tobruk di recen­tis­si­ma aper­tu­ra, diven­ta­ta anche la nuo­va sede del­la locale sezione del Club alpino italiano.Tra gli inter­ven­ti più sig­ni­fica­tivi pre­visti per il prossi­mo tri­en­nio dall’Amministrazione uscente, gui­da­ta dall’attuale sin­da­co Fioren­zo Pien­az­za, un pos­to ril­e­vante è occu­pa­to dal parcheg­gio inter­ra­to del­la Mara­tona di prossi­ma real­iz­zazione, con annes­so ampli­a­men­to del­la strut­turale por­tuale di Desen­zano e che sarà finanzi­a­to medi­ante l’attuazione di un project financing.«Il prog­et­to com­p­lessi­vo — ha spie­ga­to l’assessore ai Lavori pub­bli­ci, Rodol­fo Bertoni — si col­lo­ca nell’ambito dei pro­gram­mi strate­gi­ci dell’Amministrazione comu­nale che sono spec­i­fi­cata­mente final­iz­za­ti al poten­zi­a­men­to e al miglio­ra­men­to delle strut­ture di sup­por­to all’attività tur­is­ti­ca e ricetti­va, nonché alla val­oriz­zazione del cen­tro stori­co del­la nos­tra città».Riguardo al parcheg­gio, in par­ti­co­lare, due sono gli obi­et­tivi prin­ci­pali che l’Amministrazione si ripromette di rag­giun­gere. Innanz­i­tut­to, quel­lo di trip­li­care il numero degli stal­li a ridos­so del cen­tro stori­co, venen­do, così, incon­tro alle esi­gen­ze degli oper­a­tori eco­nomi­ci, toglien­do auto dal nucleo del­la cit­tà e per­me­t­ten­do di ridis­eg­nare una mag­giore fruibil­ità pedonale. In sec­on­do luo­go, si ripro­pone di riqual­i­fi­care l’area in super­fi­cie a verde pubblico.Sempre in quest’ottica di riqual­i­fi­cazione e recu­pero di aree par­ti­co­lar­mente pre­giate del­la cit­tà garde­sana, rien­tra anche il restau­ro e il recu­pero del Castel­lo. Un’operazione, ques­ta, con cui si intende resti­tuire agli abi­tan­ti e agli ospi­ti la pos­si­bil­ità, in un prossi­mo futuro, di fruire dell’antico maniero in modo diver­so e più com­ple­to rispet­to al passato.Entro la fine di mar­zo è pre­vista la con­clu­sione dei lavori del pri­mo stral­cio, già ben vis­i­bili nel mas­tio e nel­la cin­ta muraria, men­tre per l’intervento riguardante gli ex allog­gi uffi­ciali e la Speco­la, giun­to alla fase del prog­et­to esec­u­ti­vo, l’Amministrazione prevede di inter­venire con pro­pri fon­di nel cor­so del 2007.Una vol­ta con­clu­so il pri­mo stral­cio dei lavori di riqual­i­fi­cazione del lun­go­la­go Cesare Bat­tisti, che ha pre­so il via nelle scorse set­ti­mane, nel Piano opere pub­bliche rel­a­ti­vo al 2008 si prog­et­ta, inoltre, di pro­cedere con una sec­on­da fase di inter­ven­ti che riguarder­an­no la parte a lago dal vico­lo Lavandaie al Desen­zani­no con allarga­men­to dell’attuale per­cor­so pedonale e la real­iz­zazione di un nuo­vo trat­to di per­cor­so che si con­net­terà con quel­lo già real­iz­za­to tra il Desen­zani­no e il Vò.In fase di ulti­mazione anche il restau­ro di Vil­la Brunati che si con­clud­erà anch’esso alla fine di mar­zo e che farà diventare l’edificio, il ful­cro cul­tur­ale del­la cit­tà con comu­nale, medi­ate­ca e archiv­io stori­co di Riv­oltel­la. L’intervento, uni­ta­mente alla riqual­i­fi­cazione del trat­to di via Agel­lo tra la far­ma­cia e via Par­roc­chiale, cos­ti­tuirà un pun­to di richi­amo e un trait d’union tra il cen­tro stori­co, il por­to e la passeg­gia­ta a lago con riscon­tri pos­i­tivi soprat­tut­to per le attiv­ità com­mer­ciali del luogo.

Parole chiave: