Un «mandato» ministeriale

Il Consorziosarà il «vigile»del Lugana

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
G.B.

Da questo mese il Con­sorzio del Lugana sarà impeg­na­to, attra­ver­so l’«erga omnes» asseg­na­ta dal min­is­tero delle Politiche agri­cole, in una nuo­va attiv­ità di «con­trol­lo» sull’intera fil­iera pro­dut­ti­va del Lugana «nei con­fron­ti di tut­ti i pro­dut­tori (viti­coltori, vini­fi­ca­tori ed imbot­tiglia­tori, recita il decre­to) che inten­dono riven­di­care la pre­det­ta denom­i­nazione di origine».L’impegno suona come una con­fer­ma al ruo­lo sem­pre più di rilie­vo svolto dal Lugana e dal suo Con­sorzio nel panora­ma enogas­tro­nom­i­co nazionale e inter­nazionale. La notizia è sta­ta data dal pres­i­dente del Con­sorzio, Francesco Mon­tre­sor, nel cor­so del­la ser­a­ta orga­niz­za­ta a Sirmione dal­la stes­sa asso­ci­azione per la con­seg­na delle nove «Stelle del Gar­da» per la «piacev­olez­za» ad altret­tante aziende produttrici.Il pre­mio viene asseg­na­to a quei «Lugana» che abbiano ottenu­to tre «nom­i­na­tion» in altret­tan­ti anni, anche non con­sec­u­tivi. A decidere i vinci­tori sono sta­ti i con­suma­tori: per loro, infat­ti, il Con­sorzio ave­va orga­niz­za­to nei mesi scor­si diver­si appun­ta­men­ti con le degus­tazioni — ban­co di pro­va per i vini.Brunello Gal­liano, Frac­caroli, Olivi­ni, Pilan­dro, Proven­za, Tenu­ta Roveg­lia, Capuz­za, Zap­paglia, La Rifra: queste le aziende che si sono aggiu­di­cate la «Stel­la del Gar­da» 2007. Nel­la stes­sa ser­a­ta sono sta­ti con­seg­nati, accan­to alle «Stelle del Gar­da», 40 diplo­mi di «piacev­olez­za» ad altret­tan­ti Lugana «votati», nelle varie tipolo­gie, dai consumatori.La pre­mi­azione è sta­ta altresì carat­ter­iz­za­ta da una sor­ta di «pas­sag­gio uffi­ciale» di con­seg­ne tra Pao­lo Fabi­ani, ex pres­i­dente del Con­sorzio del Lugana, e il pres­i­dente attuale Mon­tre­sor, pri­mo pro­dut­tore veronese a rico­prire ques­ta car­i­ca. E pro­prio Mon­tre­sor ha con­seg­na­to a Fabi­ani un riconosci­men­to per il lavoro svolto nei suoi sei anni alla gui­da del Con­sorzio per pro­muo­vere il Lugana nel mondo.

Parole chiave: -

Commenti

commenti