Libro e ciclamino in regalo ai degenti dell'Asl Desenzano

Il dono nel giorno di Natale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
e.b. e.b.

L’Azien­da Ospedaliera di Desen­zano del Gar­da, diret­ta dal cas­tiglionese Ange­lo Fos­chi­ni, il giorno di Natale, farà un rega­lo a tut­ti i pazi­en­ti ricoverati nei sei ospedali azien­dali, ossia Desen­zano, Lona­to, Leno, Maner­bio, Salò e Gavardo.Sarà dona­to, il giorno di Natale, un vol­ume di nar­ra­ti­va del­la Mon­dadori Edi­tore e un ciclamino regala­to dal­la soci­età Val­lonci­ni di Adro, il tut­to con­fezion­a­to dal­la Grafi­ca Sette di Bag­no­lo Mel­la. L’an­nun­cio è sta­to fat­to dal diret­tore gen­erale, Ange­lo Fos­chi­ni, insieme al respon­s­abile del­l’Urp azien­dale, Mau­r­izio Toscano, alla dis­cote­ca Ses­to Sen­so di Desen­zano del Gar­da, a sua vol­ta coin­vol­ta nel­l’inizia­ti­va insieme agli altri spon­sor. La scelta di pre­sentare il prog­et­to in una dis­cote­ca non è sta­ta casuale. «Oggi la san­ità pub­bli­ca deve essere con­dot­ta con sis­te­mi impren­di­to­ri­ali, se vuole con­tin­uare a com­petere con le strut­ture pri­vate, e se vuole, soprat­tut­to, ele­vare il tas­so di qual­ità delle prestazioni e dei servizi per il cit­tadi­no», si legge nel comu­ni­ca­to stam­pa. Cir­ca 800 lib­ri, dunque, di cui un centi­naio per bam­bi­ni per i repar­ti di Pedi­a­tria, e altret­tante piante ren­der­an­no il 25 dicem­bre di tan­ti pazi­en­ti un po’ meno triste. Nel­l’am­bito del­la stes­sa ser­a­ta al Ses­to Sen­so, sono sta­ti pre­sen­tati i risul­tati di una ricer­ca sul gra­do di sod­dis­fazione degli uten­ti, del­l’Azien­da Ospedaliera di Desen­zano, cura­ta dal pro­fes­sor Favret­to del­l’ di Verona e già trasfor­ma­ta in un vol­ume. Lo stu­dio ha riscos­so notev­ole con­sen­so negli ambi­en­ti sci­en­tifi­ci, tan­to da essere sta­ta bat­tez­za­ta come la “ricer­ca di Desenzano”.

Parole chiave: