Iscrizioni entro il 30, poi le selezioni

Il Festival del Garda parte da Bussolengo

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(s.j.)

Pao­lo Lim­i­ti, popo­lare con­dut­tore tele­vi­si­vo, è il nuo­vo diret­tore artis­ti­co del . Il con­cor­so canoro itin­er­ante, giun­to alla dec­i­ma edi­zione, si affi­da a una per­son­ag­gio ama­to del mon­do del­lo spet­ta­co­lo per pro­muo­vere un even­to musi­cale diven­ta­to a pieno tito­lo il pun­to di rifer­i­men­to dell’estate garde­sana. La con­fer­ma arri­va anche dal numero cres­cente di pae­si del baci­no garde­sano che ospit­er­an­no la man­i­fes­tazione, nata per dare voce alle gio­vani pro­poste e per pro­muo­vere nel­la sua glob­al­ità il ter­ri­to­rio del più grande lago d’Italia. Tredi­ci, rispet­to alle otto dell’anno scor­so, le tappe del tour, che abbrac­cerà le tre sponde del Gar­da e par­tirà come da tradizione, il 2 luglio, da Bus­solen­go. Il Fes­ti­val ritornerà, dopo un peri­o­do di assen­za, in piazze impor­tan­ti come quelle di Peschiera del gar­da, Tor­ri del bena­co, Riva, Tor­bole e Limone dove si svol­gerà, il 3 set­tem­bre, la finalis­si­ma, che anche quest’anno ver­rà ripresa dalle tele­camere di Raidue. Con­fer­ma­to quin­di per il sec­on­do anno con­sec­u­ti­vo l’approdo sug­li scher­mi del­la tv di Sta­to, a tes­ti­mo­ni­an­za del­la ric­chez­za di un prodot­to cresci­u­to nel tem­po gra­zie alla sin­er­gia svilup­pa­ta tra il patron dell’evento, Enri­co Bian­chi­ni, e le forze ammin­is­tra­tive ed eco­nomiche del baci­no lacus­tre. Al Fes­ti­val del Gar­da non mancher­an­no i pae­si di Cavaion, Lazise, , Gar­da, Mon­tichiari, Sirmione e Toscolano Mader­no. Rimane immu­ta­ta la for­mu­la del Fes­ti­val, con il con­cor­so musi­cale per la sezione inter­preti e per la sezione degli inedi­ti. Per accedere al pri­mo grup­po, quel­lo degli inter­preti, tut­ti gli aspi­ran­ti con­cor­ren­ti dovran­no sostenere giovedì 19 mag­gio un’audizione al Teatro Mar­tinel­li di San­drà di Castel­n­uo­vo. Il giorno suc­ces­si­vo, il 20 mag­gio, sarà la vol­ta delle gio­vani pro­poste che ver­ran­no selezion­ate dal­la com­mis­sione artis­ti­ca pre­siedu­ta da Pao­lo Lim­i­ti. Per parte­ci­pare al con­cor­so occorre iscriver­si entro il 30 aprile alla sede oper­a­ti­va dell’associazione Bena­cus, in via Mar­coni 26, a Bar­dolino. Per infor­mazioni con­slutare il sito www.ilfestivaldelgarda.it oppure tele­fonare al 335.677.8448.

Parole chiave: