A Garda la gara canora è stata vinta da Silvia Boschetto di Valeggio, reginetta di bellezza una veroneseStasera fa tappa a Sirmione con ospite Giorgio Zanetti di Zelig

Il Festival è subito in rosa

14/07/2004 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.j.

Con­tin­ua il tour del . Ques­ta sera, alle 21,30 in piaz­za­le Por­to, la man­i­fes­tazione cano­ra sbar­ca a Sirmione, pri­ma tap­pa in ter­ri­to­rio bres­ciano. Sarà l’emergente Sonia Leonar­di a con­durre lo spet­ta­co­lo, che vedrà l’esibizione nel­la sezione inedi­ti di Cris­t­ian Pighi di Affi («Andremo anco­ra al mare» di Max Ses­tu), Antonel­la Bac­chi­ni di Bres­cia («Volo» di Fabio Vac­caro), Ele­na Scap­pi­ni di Soiano ( «Se vuoi» di Mau­ro Scap­pi­ni) e Simon di Bolzano («Sei impor­tante» di Buz­zac­aro e Ansel­mi). Per la cat­e­go­ria inter­preti, invece, la gara vera e pro­pria è tra due baby: la quat­tordi­cenne Alessan­dra Fer­rari di Leg­na­go («The voice with­in» di Christi­na Aguil­era) e la quindi­cenne veneziana Meg­ghi Minio («Goc­ce di memo­ria» di Gior­gia). Ospite musi­cale del­la ser­a­ta sarà la piemon­tese Lore­na Pietrap­er­tosa, vincitrice dell’ultima edi­zione, nel­la sezione inedi­ti. Sul pal­co, oltre alla musi­ca, spazio alle risate, con il travol­gente Gior­gio Zanet­ti pro­tag­o­nista allo Zelig, e alla bellez­za, con il con­cor­so di Miss Fes­ti­val del Gar­da con­dot­to da Elis­a­bet­ta del Medico. Selezione spon­soriz­za­ta dall’agenzia di moda New Faces e dal grup­po Buona Vacan­za con il patrocinio di Fed­er­Mod­elle. Non mancherà, poi, il cor­po di bal­lo del fes­ti­val, che tan­to suc­ces­so ha riscos­so lunedì sera al ter­mine del­la tre giorni di Gar­da. Un ses­tet­to di ragazze com­pos­to da Susan­na Fer­ret­ti, ven­ti­sei­enne architet­to di Salò, Vale­ria Girelli, ven­tiset­ten­nte pro­gram­ma­trice di Verona, Sara Gre­gori, iri­dolo­ga di Verona, Ser­e­na Parisot­to, trentenne inseg­nante di dan­za, Lua­na Vollero, ven­tenne di Salò stu­dentes­sa di biotec­nolo­gie mediche, e Alice Zanoni, bal­le­ri­na ven­ti­quat­trenne di Verona. A loro spet­terà il com­pi­to di aprire lo spet­ta­co­lo, uni­ta­mente alla voce solista del­la bres­ciana Ele­na Tav­erni­ni, e di far salire l’adrenalina sul pal­co con una serie di stac­chet­ti sulle note musi­cali di brani di Brit­ney Spears e degli Aiuduci. Il tut­to cura­to dalle core­ografie di Nan­do De Bor­toli, pro­tag­o­nista poi con il ses­tet­to in un bal­lo hip-hop. Ma l’essenza del Fes­ti­val del Gar­da è la gara cano­ra, che fino­ra nel­la sezione inter­preti ha vis­to il suc­ces­so di Sil­via Boschet­to. La ven­ticinquenne di Valeg­gio sul Min­cio, alla sua pri­ma parte­ci­pazione ad un con­cor­so, ha stac­ca­to di cinque pun­ti la ven­tot­tenne Simona Gian­none, di Capri­no ma orig­i­nar­ia di Vit­to­ria in provin­cia di Ragusa, pro­po­nen­do con classe «Faith­ful­ness» di Skin. Solo esi­bizione, niente sfi­da, invece per gli inedi­ti, che inizier­an­no la com­pe­tizione dal­la tap­pa di . A Gar­da, durante la ser­a­ta con­dot­ta dall’ex miss Italia Fed­er­i­ca Moro, la fas­cia di Miss Fes­ti­val del Gar­da è anda­ta a Ile­nia Gero­la, 16 anni di Verona. Damigelle d’onore Saman­tha Spaz­ian e Mari­na Tavano.

Parole chiave: -