Primo assoluto Alberto Franceschetti

Il Garda e il Baldo scenari di 50 presepi tutti premiati

11/01/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Barbara Bertasi

Nativ­ità tra il lago e le roc­ce del , pre­sepi preziosi, dol­ci com­po­sizioni di bim­bi e altro anco­ra: 50 pre­mi per i parte­ci­pan­ti al con­cor­so «Anti­ca tradizione in famiglia», orga­niz­za­to dal­la pro loco di Capri­no con il patrocinio del­la Comu­nità Mon­tana del Bal­do. La cer­i­mo­nia è sta­ta pre­siedu­ta dal pres­i­dente Loret­ta Zaninel­li, che con la com­mis­sione di esper­ti ha val­u­ta­to i lavori. Cias­cun grup­po ha rice­vu­to attes­ta­to, cal­en­dario e un com­pen­so. I riconosci­men­ti sono andati a Brenti­no Bel­luno, Bren­zone, Bus­solen­go, Capri­no, Cavaion, Coster­mano, Fer­rara di Monte Bal­do, Mal­ce­sine, Riv­o­li, San Zeno di Mon­tagna, Lugag­nano di Sona. Pri­mo pre­mio spe­ciale è anda­to ad Alber­to Franceschet­ti di San Gior­gio di Valpo­li­cel­la, Sant’Ambrogio: «Il suo pre­sepe è un pae­sag­gio artis­ti­co grande una stan­za». Poi le varie cat­e­gorie. Bam­bi­ni juniores (10 — 14 anni), pri­ma Jes­si­ca Gar­de­na­to, Capri­no. Sec­on­do Luca Sar­tori, Capri­no; terzi ex equo Irene Verone­si e Chiara Castel­lani, Capri­no, Mad­dale­na Scala Rubiana, Emanuele Zaninel­li, Spi­azzi. Pic­coli (3 — 10 anni): pri­ma Alice Cona, Capri­no. Sec­on­da Valenti­na e Sara Fes­ta, Canale di Riv­o­li; terzi ex equo Davide e Sil­via Castel­let­ti, Brenti­no Bel­luno e Manuel e Jes­si­ca Mori, Bus­solen­go. Casal­inghe: prime ex equo Lau­ra Fes­ta, Cavaion e Car­la Bonafi­ni, Capri­no; sec­on­da Mina Pachera, Capri­no; terze Maria Rosa Zanet­ti e Gabriel­la Liber, San Michele, Capri­no, quarte Maria Zaninel­li, Fer­rara di Monte Bal­do; Rosel­la Con­soli­ni, Capri­no. Scuole: pre­mio spe­ciale mater­na San Pan­crazio, Paz­zon, Capri­no; pri­ma la quin­ta ele­mentare di Paz­zon; sec­on­da la terza media di San Zeno di Mon­tagna; terze la terza ele­mentare di Paz­zon, sec­on­da media e sec­on­da ele­mentare di San Zeno. Negozi: pre­mio spe­ciale all’ovattificio Cam­pag­nari, Capri­no. Pri­mi ali­men­ta­ri Bendinel­li di Lugag­nano di Sona; sec­on­do alber­go trat­to­ria Sper­an­za, Spi­azzi, ter­zo agri­t­ur­is­mo Sole-Neve, Pra­da. Isti­tu­ti: pri­mo isti­tu­to assis­ten­za anziani Vil­la Spa­da, sec­on­do oasi di Pesina; ter­zo isti­tu­to Negrel­li. Con­trade: pir­i­mo Lumi­ni di San Zeno di Mon­tagna; sec­on­di Bor­a­go di Bren­zone e San Michele di Capri­no. Interni: pri­mi Diego e Nic­colò Cau­rla, Lubiara di Capri­no; sec­on­do Diego Ganassin di Lugag­nano di Sona; ter­zo Anto­nio Zaninel­li di Spi­azzi; quar­ti Clau­dio Castel­let­ti, Brenti­no Bel­luno e Lui­gi Zaninel­li, Spi­azzi. Par­roc­chie: pri­ma San­ta Maria Mag­giore; sec­on­da Mal­ce­sine; terze le par­roc­chie di Brenti­no Bel­luno e Spi­azzi; quarte Lubiara e Paz­zon. Esterni: pri­mo Gia­co­mo Dan­ti di Mal­ce­sine; sec­on­do Bruno Salan­di­ni di Castel­n­uo­vo del Gar­da; terza Cinzia Zanet­ti di Coster­mano; quar­to Fabio Cam­era di Capri­no. «Ringrazi­amo i parte­ci­pan­ti», dice Zaninel­li, «e chi ci ha aiu­ta­to a garan­tire i pre­mi. Si ricon­fer­ma il suc­ces­so di un con­cor­so che com­pie 39 anni per inizia­ti­va di Bruno Scala».

Parole chiave: -