La presentazione dell'edizione del 2000, del Gran Carnevale Asburgico di Arco, è stata fatta l'altro giorno a Milano.

Il gelato da “Guinness” a “Cronaca in diretta”

28/01/2000 in Spettacoli
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

La pre­sen­tazione del­l’edi­zione del 2000 del Gran Carnevale Asbur­gi­co di Arco è sta­ta fat­ta in grande stile l’al­tro giorno a Milano. Albi­no Marchi, il pres­i­dente del comi­ta­to orga­niz­za­tore, gui­da­va la del­egazione di cui face­va parte l’asses­sore provin­ciale al tur­is­mo Mar­co Benedet­ti e l’asses­sore comu­nale Fab­rizio Miori. Non man­ca­vano neanche due per­son­ag­gi in maschera e due fig­ure con i tipi­ci cos­tu­mi del­l’e­poca asburgica.Nell’ambito di una cer­i­mo­nia di ben­venu­to tut­ti sono sta­ti rice­vu­ti a Palaz­zo Mari­no dai respon­s­abili del tur­is­mo milanese, ai quali è sta­ta pre­sen­ta­ta la man­i­fes­tazione ormai conosci­u­ta anche a liv­el­lo inter­nazionale. Dopo lo scam­bio di doni fra le due del­egazioni, i padroni di casa han­no fat­to vis­itare agli ospi­ti tren­ti­ni le sale di Palaz­zo Malarino.La sera invece è sta­ta ded­i­ca­ta alla stam­pa, per la quale era sta­ta orga­niz­za­ta la pre­sen­tazione, in una cor­nice molto mon­dana all’Ho­tel Principe di Savoia, con una ser­a­ta di gala. Era pre­sente un centi­naio di per­sone fra gior­nal­isti. in rap­p­re­sen­tan­za di 17 tes­tate, e per­son­al­ità del mon­do del­lo spet­ta­co­lo, fra cui si sono fat­te notare per il loro fas­ci­no Natalia Estra­da e Antonel­la Cleri­ci. “Sono sod­dis­fat­to del­la rius­ci­ta di questo impor­tante appun­ta­men­to — ha det­to Albi­no Marchi — è sta­to un vero suc­ces­so. Il nos­tro obi­et­ti­vo non era solo quel­lo­di pre­sentare il pro­gram­ma del Carnevale, che si svol­gerà il 4, 5 ‚11, 12 mar­zo, ma di pro­muo­vere con ques­ta impor­tante occa­sione l’im­mag­ine stes­sa di Arco come cit­tà tur­is­ti­ca dalle mille oppor­tu­nità”. All’Ho­tel Principe di Savoia è sta­ta prepara­ta da Abramo Pran­di, noto chef di Arco, e dai suoi col­lab­o­ra­tori un menù asbur­gi­co che ha por­ta­to in tavola esclu­si­va­mente prodot­ti tren­ti­ni. Anche la gas­trono­mia di alta qual­ità infat­ti si sta riv­e­lando un otti­mo vei­co­lo per con­quistare nuove fette di mer­ca­to nel cam­po turistico.La soci­età di pub­bliche relazioni che sup­por­ta la man­i­fes­tazione arcense nel­la pro­mozione nazionale, ha per­fezion­a­to alcune impor­tan­ti riprese tele­vi­sive. Hap­py Chan­nel, Tv satel­litare del­la Fin­in­vest, ha avu­to l’esclu­si­va del­la pre­sen­tazione milanese ed ha garan­ti­to le riprese e la mes­sa in onda del­la sfi­la­ta del 5 mar­zo. Il 3 feb­braio il Carnevale sarà nuo­va­mente nel capolu­o­go lom­bar­do per la reg­is­trazione di due pun­tate del­la trasmis­sione “Chi c’è c’è”, con­dot­ta da Sil­vana Gia­cobi­ni su Rete­quat­tro. La Rai sarà invece ad Arco l’11 mar­zo per il gui­ness del gela­to più grande del mon­do che sarà al cen­tro del­la trasmis­sione “Cronache in diret­ta”, con­dot­ta da Michele Cocuzza.Altre pro­mozioni in via di per­fezion­a­men­to, garan­ti­ran­no alla man­i­fes­tazione arcense la mas­si­ma divul­gazione su tut­to il ter­ri­to­rio nazionale.

Parole chiave: -

Commenti

commenti