Premiati i vincitori del concorso enogastronomico legato al vino del Garda

Il Groppello in tavola fa gola ai turisti

23/09/2003 in Enogastronomia
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
a.l.

La piazzetta di , a Bres­cia, ha ospi­ta­to le pre­mi­azioni dei vinci­tori del­la 5ª edi­zione del con­cor­so enogas­tro­nom­i­co per la val­oriz­zazione dei piat­ti tipi­ci bres­ciani «Con il a tavola». L’asses­sore provin­ciale al Tur­is­mo, , ha sot­to­lin­eato il val­ore del Grop­pel­lo, «prodot­to da un vit­ig­no autoctono tipi­co delle colline del Gar­da. Ringrazio tut­ti i ris­tora­tori che han­no parte­ci­pa­to, per­chè con il loro lavoro val­oriz­zano tur­is­ti­ca­mente il ter­ri­to­rio. Non dimen­tichi­amo che il tur­is­mo nel Bres­ciano è una realtà eco­nom­i­ca impor­tante. Quest’anno le pre­sen­ze toc­cher­an­no gli 8 mil­ioni, quante l’intera Sardeg­na». Buf­foli ha poi annun­ci­a­to che a Palaz­zo Mar­ti­nen­go tro­verà sede l’Ac­cad­e­mia arti e mestieri del­la buona tavola, che diven­terà il brac­cio oper­a­ti­vo del­l’asses­so­ra­to. Gli espo­nen­ti del­la Con­fra­ter­ni­ta del Grop­pel­lo, che han­no orga­niz­za­to (insieme all’asses­so­ra­to al Tur­is­mo) gli incon­tri enogas­tro­nomi­ci ai quali han­no pre­so parte 14 ris­tora­tori, han­no illus­tra­to alcu­ni aspet­ti del­l’inizia­ti­va. Ren­zo D’At­toma ha par­la­to del Grop­pel­lo, « pres­ti­gioso che negli ulti­mi anni ha rag­giun­to una qual­ità eccel­lente» e di cui esistono tre vari­età: il Gen­tile, il Mocasi­na e il cor­poso Ris­er­va, real­iz­za­to con l’85% di uve grop­pel­lo, stese sulle «arelle» pri­ma di essere pigiate. Il pres­i­dente del­la Con­fra­ter­ni­ta Camil­lo Chi­mi­ni ha ringrazi­a­to l’asses­so­ra­to e i ris­tora­tori per la buona rius­ci­ta del con­cor­so, «che ha costret­to la giuria a ottime cene». Infine il vicepres­i­dente, Enzo Del­lea, ha spie­ga­to che il lavoro del­la giuria è sta­to dif­fi­cile per la qual­ità dei piat­ti pre­sen­tati. Dal­lo spoglio delle schede è comunque risul­ta­to vinci­tore del­la medaglia d’oro per il miglior pri­mo piat­to il ris­torante «Al por­tichet­to» di Bione; per il sec­on­do piat­to è sta­to invece pre­mi­a­to il ris­torante «Abbazia» di Roden­go Saiano men­tre la medaglia d’oro per il miglior servizio in sala è sta­ta asseg­na­ta al ris­torante «Corte Francesco» di Mon­tichiari. Sono sta­ti pre­miati, con una tar­ga del­l’asses­so­ra­to al Tur­is­mo, anche gli altri ris­toran­ti in liz­za: «La Niga» di Azzano, «Ai Chiostri» di Bres­cia, «Bres­cia golf» di Bres­cia, «Ca’ Noa» di Bres­cia, «Stu­dios» di Bres­cia, «Locan­da Car­lo Mag­no» di Gavar­do, «Alba Chiara» di Gus­sa­go, «Duo­mo» di Salò, «Vec­chia Bot­te­ga» di Sarez­zo, «» di Sirmione e «Monas­tero» di Soiano.

Parole chiave: -