Il magico mondo dei Libri sotto i Portici a Castel Goffredo

Parole chiave:
Di Redazione

Il magi­co mon­do dei lib­ri è ritor­na­to pro­tag­o­nista, come ogni anno, tutte le domeniche a Cas­tel Gof­fre­do con la man­i­fes­tazione Lib­ri sot­to i Por­ti­ci: cellu­lari, tablet, com­put­er e molti altri mezzi di comu­ni­cazione dig­i­tale che stan­no sem­pre più invaden­do le nos­tre vita non sem­bra­no rius­cire anco­ra a strap­pare la gioia che si pro­va durante la let­tura di un libro.

Libri Sotto I porticiCon­vin­ti del­l’im­por­tan­za e del val­ore che anco­ra rac­chi­udono i lib­ri, il Comune di Cas­tel Gof­fre­do ha orga­niz­za­to, come da diver­si anni a ques­ta parte, “Lib­ri sot­to i Por­ti­ci” e nel­la gior­na­ta del 2 giug­no i pro­tag­o­nisti saran­no i gial­li e il noir. Inoltre i vis­i­ta­tori potran­no esplo­rare oltre che le cen­to e più ban­car­elle che, da anni, pit­tura­no l’intero cen­tro stori­co del­la cit­tad­i­na anche le “Isole del Gus­to”, giunte alla quin­ta edi­zione. Even­ti, ban­car­elle, degus­tazioni e lab­o­ra­tori ded­i­cati alle bon­tà, gas­tro­nomiche ed eno­logiche del ter­ri­to­rio saran­no quin­di i padroni di casa che rac­chi­ud­er­an­no in sè come ospite l’Emilia Romagna con tutte le sue malie in cuci­na e in bot­tiglia. 

E poiché, domeni­ca 2 giug­no, è anche la fes­ta di sant’Erasmo, com­pa­trono di Cas­tel Gof­fre­do, c’è spazio pure per gli appun­ta­men­ti con la fede. Nel­la chiesa preposi­tu­rale di sant’Erasmo alle 18,30 con­cele­br­eran­no la mes­sa don Anto­nio Bot­toglia e don Lui­gi Bal­lar­i­ni, una mes­sa molto par­ti­co­lare da met­tere, per molti, nel cas­set­to dei ricor­di indelebili: per­ché il pri­mo ricorderà così il set­tan­tes­i­mo di sac­er­dozio e l’altro il ven­ticinques­i­mo.

Parole chiave: