Come tradizione il Comune di Arco inaugura il nuovo anno con la musica

Il nuovo anno inizia con le «Domeniche in musica»

03/01/2011 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo

Come tradizione il Comune di Arco inau­gu­ra il nuo­vo anno con la musi­ca: l’assessorato alla cul­tura, in col­lab­o­razione con la Cam­er­a­ta Musi­cale Arcense, l’associazione Lega Vita Ser­e­na e con il sosteg­no del­la Cas­sa Rurale Alto Gar­da e Ledro, pro­pone la sedices­i­ma edi­zione delle «Domeniche in musi­ca», quat­tro appun­ta­men­ti nel­la splen­di­da cor­nice del salone delle feste del Cas­inò munic­i­pale. Gli spet­ta­coli sono domeni­ca 9, 16, 23 e 30 gen­naio, l’inizio è alle 15,30, l’ingresso libero.   Domeni­ca 9 gen­naio «Le fiabe rosse», can­ti e rac­con­ti a col­ori: un con­cer­to che intrec­cia mirabil­mente famosi brani del­la tradizione liri­co-operi­s­ti­ca con altret­tan­to famose fiabe, coin­vol­gen­do inter­na­mente lo spet­ta­tore in una pro­gres­si­va scop­er­ta di sé. La pro­pos­ta è in col­lab­o­razione con l’associazione «Ami­ci del­la Musi­ca» di Riva del Gar­da.   Domeni­ca 16 gen­naio «Lo splen­dore di un’epoca: il Baroc­co», la poten­za evoca­ti­va del­la musi­ca fa riv­i­vere in tut­to il suo splen­dore questo par­ti­co­lare peri­o­do stori­co.   Domeni­ca 23 gen­naio «La magia dell’operetta: scar­pette rosse», una sto­ria fan­tas­ti­ca lib­era­mente ispi­ra­ta ad una fia­ba di Ander­sen, con la  parte­ci­pazione di un’orchestra, un coro ed un pic­co­lo cor­po di dan­za.   Domeni­ca 30 gen­naio «Pomerig­gio con l’orchestra: il piacere del­la melo­dia, cele­bri brani di gran­di autori che con­ducono in un mon­do incan­ta­to.