Torna «Adrenalina»: in gara gli specialisti dell’acrobazia e dell’atterraggio di precisione

Il parapendio dà spettacolo

08/10/2005 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Quindi­ci spe­cial­isti dell’acrobazia in para­pen­dio e una set­tan­ti­na di piloti in gara per la spe­cial­ità di pre­ci­sione in atter­rag­gio sono già iscrit­ti all’ottava edi­zione del­la ker­messe di volo libero bat­tez­za­ta «Adren­a­li­na — Gran Galà del Monte 2005» in pro­gram­ma oggi e domani a Mal­ce­sine sul Gar­da in local­ità «Polpere». Una man­i­fes­tazione di volo all’ultimo respiro, libero che si dis­pu­ta a Mal­ce­sine sul Gar­da sin dal 1990. Quest’anno, però, per questo even­to che richia­ma sulle rive del veronese un gran numero di appas­sion­ati da tut­ta la Peniso­la, c’è un moti­vo in più per sper­are che il tem­po con­ce­da una tregua: sarà pre­sente, infat­ti, un osser­va­tore inter­nazionale del­la , la Fed­er­azione Inter­nazionale Aero­nau­ti­ca, per sta­bilire se esistono i pre­sup­posti per orga­niz­zare nel­la zona nel luglio del 2006 una pro­va del cir­cuito di Cop­pa del Mon­do. Tra i quindi­ci pro­fes­sion­isti del­la spe­cial­ità acrobazia fig­u­ra­no il mares­cial­lo vicenti­no dell’Aeronautica Max Dall’Oglio, istrut­tore di volo libero e uno dei pochi ital­iani in gra­do di com­petere a questo liv­el­lo con i «mostri» stranieri tra i quali figu­ra l’austriaco Mike Küng, pilota che nel mag­gio del 2003 è rius­ci­to ad attra­ver­sare con il para­pen­dio il canale del­la Man­i­ca. Ci sarà poi l’altoatesino Michael Nesler, altro istrut­tore di volo libero, prog­et­tista e pilota di para­pen­dio e altri atleti svizzeri, france­si, aus­triaci, cèchi e slo­vac­chi. Di con­torno sono pre­visti lan­ci di para­cadutisti da para­pen­dio bipos­to, dotati di fumo­geni alle cav­iglie per una visione ancor più spet­ta­co­lare dei lan­ci che avver­ran­no sopra il lago a una quo­ta di cir­ca 1.000 metri. Il pro­gram­ma di «Adren­a­li­na» prevede poi la gara per i piloti che vogliono diver­tir­si cer­can­do di cen­trare in atter­rag­gio i due bersagli trac­ciati dall’organizzazione del Paraglid­ing Club Mal­ce­sine. A ter­ra fun­zion­erà un servizio cuci­na, le fig­ure acro­batiche in aria saran­no com­men­tate da uno speak­er men­tre è pre­vista una nutri­ta pre­sen­za di stand degli spon­sor. In acqua fun­zion­erà un servizio d’assistenza garan­ti­to anche gra­zie al sup­por­to del grup­po som­moz­za­tori di Riva del Gar­da, dei mezzi del­la Fraglia del­la Vela di Mal­ce­sine e del­la Croce Rossa. Due i medici pre­sen­ti in caso di neces­sità. L’inizio del­la man­i­fes­tazione sarà oggi dalle 10 fino a sera. Lo stes­so orario sarà rispet­ta­to domenica.

Parole chiave: