Il paese scelto per molte ambientazioni della fiction «Raccontami una storia». L’attore ha creato una ricetta ora riproposta nei menu locali

Il pesce alla Banfi porta il lago in tv

02/11/2003 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Gerardo Musuraca

I riflet­tori del­la Rai pun­tati, per qua­si una set­ti­mana, su Tor­ri, su e sul . Qualche ripresa a Peschiera e a Castel­n­uo­vo, ma poi soprat­tut­to il par­co diver­ti­men­ti e Tor­ri, gli angoli più sug­ges­tivi del paese, le case, la vita e gli sce­nari lacus­tri sono sta­ti lo sfon­do ide­ale per i pro­tag­o­nisti del film in due pun­tate Rac­con­ta­mi una sto­ria che andrà in onda il 15 ed il 16 feb­braio 2004. Tra gli ospi­ti, l’attore pugliese tra i più famosi d’Italia, Lino Ban­fi, con la figlia Rosan­na, Enri­co Brig­nano e molti altri attori del cast. Rac­con­ta­mi una sto­ria ha dato agli attori ed alla troupe l’occasione per un pro­l­un­ga­to sog­giorno lacus­tre che, la gente, ricor­da assai favorevol­mente. Una­n­i­mi, almeno a Tor­ri, gli apprez­za­men­ti per l’intera troupe, di stan­za con due grossi camper strapi­eni di attrezzi, mac­chine da pre­sa, vesti­ti e quant’altro in viale Fratel­li Lavan­da, di fronte alle scuole ele­men­tari. «Uni­ca nota sto­na­ta è sta­to qualche malu­more espres­so da uno o due negozianti per i pic­coli dis­a­gi arrecati dagli sposta­men­ti e dalle neces­sità del reg­ista, Ric­car­do Don­na. Ma di questo», fan­no sapere in munici­pio, «davvero non vale nep­pure la pena di par­lare». Anche per­ché la comu­nità di Tor­ri ha parte­ci­pa­to con molto inter­esse alle riprese, ed ha spes­so scam­bi­a­to bat­tute con gli attori. «Rac­con­ta­mi una sto­ria», ha illus­tra­to poi a L’ Are­na Lino Ban­fi, «è la vicen­da di una bam­bi­na rus­sa adot­ta­ta dal mio per­son­ag­gio, che fugge poi da Roma assieme a me. Infat­ti, per la pau­ra di incap­pare nelle maglie del­la buro­crazia che potreb­bero allon­ta­narla, io e la bam­bi­na ci rifu­giamo sulle sponde del lago di Gar­da, a casa di una gio­vane e ben­es­tante cop­pia di ami­ci». La figlia di Lino Ban­fi, Rosan­na, inter­pre­ta pro­prio la moglie nel­la gio­vane cop­pia che ospi­ta i due fug­gi­tivi. In ques­ta fase del­la sto­ria saran­no davvero molti gli angoli di Tor­ri che ver­ran­no visti in tut­ta Italia, dal­la splen­di­da piaz­za del por­to agli interni del­la famosa casa dei ger­anei. «Tut­ta la troupe», ha sot­to­lin­eato Ban­fi, «è sta­ta davvero bene qui da voi, sul Gar­da. Direi che forse ci avete dato anche una lezione di civiltà: la gen­tilez­za, la pulizia dei luoghi e l’ospitalità ci han­no fat­to davvero sen­tire meglio che a casa nos­tra. Spes­so nelle gran­di cit­tà come Roma e non c’è più quel­la corte­sia sin­cera che è sta­ta usa­ta a noi. Inoltre, il lago ha dei pae­sag­gi e dei pae­si bel­lis­si­mi». Inoltre, pro­prio Enri­co Brig­nano, con l’inconfondibile accen­to romanesco, una vol­ta vista la piaz­za di Tor­ri ha com­in­ci­a­to a girare tutt’intorno e ha rispos­to a chi, incu­rios­i­to, chiede­va il per­ché di tale girova­gare: «Qui è davvero tut­to trop­po bel­lo, sto a cer­ca’ i pali che sosten­gono la sceneg­giatu­ra, ma non li tro­vo?». E, per gli aman­ti del gos­sip, anche una chic­ca gus­tosa, nel sen­so let­terale del­la paro­la, cre­atasi in questi giorni. L’ultima sera, infat­ti, cenan­do in un noto ed apprez­za­to ris­torante di Tor­ri, Al Bell’Arrivo, affac­cia­to sul por­to, il popo­lare attore ha scherza­to con lo chef, Enri­co Pernechele. Ma dal dial­o­go scher­zoso con Ban­fi, noto amante del pesce di mare, si è arrivati a un pat­to culi­nario. Ban­fi ha infat­ti con­vin­to lo chef a met­tere a marinare con limone e aran­cio i filet­ti di pesce per­si­co e di trotel­la di lago per una quar­an­ti­na di minu­ti, e li ha fat­ti poi impanare con acqua e fari­na, per la frit­tura. Una ricetta soli­ta­mente uti­liz­za­ta per il pesce di mare, ma che ha dato buoni frut­ti anche col pesce di lago. Tan­to che, come han­no con­fer­ma­to al ris­torante, il piat­to ver­rà d’ora in poi ripro­pos­to in menu come Filet­to di per­si­co alla Ban­fi. Sod­dis­fazione è sta­ta espres­sa anche dal Comune. Il vicesin­da­co Daniela Per­oni ha segui­to i con­tat­ti ed è sta­ta il ref­er­ente del­la Rai per queste gior­nate di riprese. «Siamo con­tenti», ha sot­to­lin­eato, «per il ritorno di immag­ine che potrà avere Tor­ri, e per la grande pro­fes­sion­al­ità dimostra­ta dal­la troupe Rai. Inoltre, sono sta­ti molto gen­tili e ci han­no fat­to un sac­co di com­pli­men­ti per il paese».

Parole chiave: -