Dieci i ristoranti dove si potranno gustare menù preparati con i prodotti del Benaco

Il pesce di lago è servito

Di Luca Delpozzo
A.BOS.

A Toscolano Mader­no è in arri­vo una nuo­va man­i­fes­tazione ded­i­cate al Bena­co. Si trat­ta del­la «1a Rasseg­na enogas­trono­mia del pesce di lago con Gus­to», che dal pri­mo al 10 mag­gio ani­merà uno dei pun­ti più sug­ges­tivi del lago di Garda.Ad illus­trarne le pecu­liar­ità, in una con­feren­za stam­pa a Vil­la Bar­boglio, si sono avvi­cen­dati l’assessore all’agricoltura del­la Provin­cia di Bres­cia Gian­fran­co Toma­soni, il diret­tore dell’Istituto Alberghiero di Gar­done Riv­iera, Vir­gilio Don­del­li, e l’assessore al Tur­is­mo del Comune di Toscolano Mader­no, .Si trat­ta di un lavoro con­dot­to in sin­er­gia, teso a met­tere in luce le poten­zial­ità qual­i­ta­tive dei bres­ciani, col­lo­can­doli anche nel­la loro rel­a­ti­va sig­ni­fica­tiv­ità cul­tur­ale e antropo­log­i­ca: un prog­et­to quin­di riv­olto ai con­suma­tori finali.Dieci i ris­toran­ti dove si potran­no degustare gli appeti­tosi menù dove saran­no pro­tag­o­niste varie qual­ità di pesce del lago di Gar­da, par­ti­co­lar­mente abbon­dan­ti pro­prio in ques­ta pri­ma decade di mag­gio, come ha sot­to­lin­eato l’assessore Buf­foli. Alla real­iz­zazione dei piat­ti, col­la­bor­eran­no con gli chef anche stu­den­ti dell’Istituto Alberghiero di Gar­done Riviera.Oltre al pesce fres­co, saran­no pre­sen­ti anche le pro­fu­mate trote e i salmeri­ni con­ser­vati con proces­so di affu­mi­catu­ra e mar­i­natu­ra. Poi «la tipi­ca polen­ta del Gar­da Bres­ciano» com­pos­ta da farine di mais autoc­toni di Bedi­z­zole, maci­nati a pietra, una «fuori­classe» tra le polente. Non mancher­an­no i for­mag­gi tipi­ci garde­sani, i cap­peri e gli agrumi.Con i loro aro­mi, insapor­i­ran­no i piat­ti anche gli oli extravergi­ni di oli­va dei fran­toi Bonaspet­ti e Olive del Bor­ni­co, i vini e Lugana di aziende apparte­nen­ti alla «Stra­da dei Vini e dei Sapori del Garda».Concluderà l’importante man­i­fes­tazione la cena di gala che si ter­rà l’11 mag­gio, alle ore 20, all’Istituto Alberghiero di Gar­done Riv­iera. In ques­ta occa­sione saran­no ripro­posti alcu­ni tra i piat­ti degus­ta­ti nel­la rasseg­na. Un appun­ta­men­to patro­ci­na­to dal­lo spon­sor «Alz­er Impianti di Gan­delli­ni Eugenio».