Comitato sicurezza: eletti i componenti

Il progetto riunisce sei paesi della Valtenesi

29/01/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Valtenesi

Il «prog­et­to sicurez­za» dei comu­ni del­la Valte­n­e­si è pron­to per il decol­lo defin­i­ti­vo: nei giorni scor­si sono sta­ti nom­i­nati i com­po­nen­ti del Comi­ta­to sicurez­za, che dovrà sovrin­ten­dere al fun­zion­a­men­to del servizio. Sei i comu­ni con­sorziati per con­trastare la micro­crim­i­nal­ità. Del comi­ta­to faran­no parte Isidoro Berti­ni, sin­da­co di Maner­ba; Rober­to Rossato, sin­da­co di Soiano; Gian­fran­co Com­in­ci­oli, sin­da­co di Pueg­na­go; Gian­car­lo Ribel­li, pri­mo cit­tadi­no di Polpe­nazze; Gian­lui­gi Mar­silet­ti, vice sin­da­co di San Felice; Gian­fran­co Rossi, coman­dante del­la polizia munic­i­pale di Maner­ba. Pres­i­dente dell’organismo è sta­to nom­i­na­to all’unanimità Enzo Dol­ci, vice sin­da­co di Moni­ga, in virtù del­la sua ultra­de­cen­nale espe­rien­za come coman­dante di polizia munic­i­pale. L’insediamento del Comi­ta­to, che avrà com­pe­ten­ze anche in mate­ria di miglio­ra­men­to del­la fun­zion­al­ità del servizio e di acqui­sizione di attrez­za­ture di inter­esse comune, è una delle ultime tappe pri­ma del­la defin­i­ti­va entra­ta a regime del prog­et­to: il pat­tuglia­men­to del ter­ri­to­rio, che prevede una cop­er­tu­ra con­tin­ua nell’arco delle 24 ore ed è parzial­mente finanzi­a­to da pri­vati, è com­in­ci­a­to in via sper­i­men­tale a metà gen­naio. Diven­terà oper­a­ti­vo a par­tire dal pri­mo feb­braio, dopo un’inaugurazione alla quale parteciper­an­no le mas­sime autorità civili e mil­i­tari del­la provincia.

Parole chiave:

Commenti

commenti