Tra giochi e spettacoli

Il regno delle favoleriapre per tre giorni

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
S.J.

Tor­na a Riva del Gar­da la , lo stori­co appun­ta­men­to garde­sano con la fan­ta­sia. Pro­tag­o­nista di ques­ta edi­zione è la bam­bi­na più diver­tente e impreved­i­bile delle fav­ole: Pip­pi Calzelunghe.Per quat­tro giorni il cen­tro dell’alto si ani­merà così con decine di appun­ta­men­ti che cul­min­er­an­no, saba­to 25, con l’atteso spet­ta­co­lo pirotecnico.L’arrivo di Pip­pi Calzelunghe è pre­vis­to alle 10 di mat­ti­na di dopodomani, giovedì, per poi dare il via a tut­ta una serie di manifestazioni.La spi­ag­gia degli Olivi sarà per esem­pio trasfor­ma­ta per l’occasione in Vil­la Vil­la­colle, la sin­go­lare casa di Pip­pi, il reg­no dei bam­bi­ni, in cui i più pic­coli potran­no dare sfo­go alla loro fan­ta­sia e cre­ativ­ità con dis­eg­ni da col­orare, giochi da inventare e altre attività.Allo stes­so tem­po in piaz­za Cavour sarà allesti­to un col­oratis­si­mo mer­cati­no del soli­to e dell’insolito, dove curiosare tra gli ogget­ti più strani e fan­ta­siosi, men­tre il viag­gio nel­la fia­ba porterà Pip­pi Calzelunghe negli angoli più carat­ter­is­ti­ci di Riva del Gar­da, trasfor­ma­ta per l’occasione in un col­oratis­si­mo e magi­co mon­do di avven­ture di cui anche gli spet­ta­tori diver­ran­no stra­or­di­nari protagonisti.Non mancher­an­no inoltre spet­ta­coli circensi e di stra­da, giochi e lab­o­ra­tori per bam­bi­ni, mostre, rac­con­ti in musi­ca, spe­cial­ità tradizion­ali servite in piaz­za, un annul­lo filatelico ded­i­ca­to alla locan­d­i­na dell’evento e uno spet­ta­co­lo in pri­ma nazionale, in col­lab­o­razione con una com­pag­nia svedese, in pro­gram­ma la sera di dopodomani alle 21.30.Nella notte di saba­to la fes­ta rag­giungerà il cul­mine con l’accensione dei fuochi d’artificio: pre­vis­to per l’occasione l’utilizzo di ben 1.300 chilo­gram­mi di effet­ti spe­ciali, per un grande spet­ta­co­lo di luci e col­ori a spec­chiar­si nelle acque del sug­ges­ti­vo gol­fo di Riva. L’evento sarà per­al­tro salu­ta­to, già alle 21.30, da un pre­lu­dio di fuochi d’artificio al castel­lo di Arco.

Parole chiave: -