Da venerdì a domenica la manifestazione motoristica con auto e motoscafi d’epoca.Una rievocazione storica con veicoli ormai rarissimi della Coppa dell’Oltranza e del Rally Mille Miglia

Il rombo dei motori nel segno di D’Annunzio

04/09/2007 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Daniele Bonetti

, mac­chine da ral­ly e imbar­cazioni che han­no seg­na­to la sto­ria delle com­pe­tizioni motoris­tiche nel sec­o­lo scor­so. Salò sarà teatro di una tre giorni motoris­ti­ca che pren­derà il via ven­erdì con la grande ser­a­ta nel cen­tro storico.Tre giorni per tre gare che trascin­er­an­no a Salò migli­a­ia di appas­sion­ati. La più affasci­nante è sen­za dub­bio la «Cop­pa d’Oltranza», gara nau­ti­ca idea­ta da per cel­e­brare il mito del­la voloc­ità che negli anni ’20 visse sul Gar­da momen­ti di grande fer­men­to. L’appuntamento sul gol­fo di Salò è per le 16.30 di saba­to e le 12 di domeni­ca mattina.Gli appas­sion­ati di ral­ly potran­no invece riv­i­vere le mitiche not­ti del Ral­ly sui tor­nan­ti del­la pro­va spe­ciale più famosa del­la provin­cia di Bres­cia. La rie­vo­cazione delle Ronde San Michele sarà l’unica gara vera con mac­chine che han­no fat­to la sto­ria degli anni ’70 e ’80. Un «revival» che cade pro­prio a 30 anni di dis­tan­za dal­la pri­ma edi­zione del Ral­ly Mille Miglia. Molti degli spet­ta­tori ricorder­an­no quelle not­ti pas­sate sui tor­nan­ti nei sac­co a pelo in atte­sa del pas­sag­gio dei loro idoli. Saba­to e domeni­ca sulle strade torner­an­no a rug­gire la Lan­cia Stratos, la Ful­via 1300, la Delta S4 e la Fiat 131 Abarth.Gli appas­sion­ati di For­mu­la 1 dovran­no invece fare la spo­la: sug­li scher­mi tv il GP di Mon­za, e fuori dal­la por­ta di casa la rie­vo­cazione del cir­cuito del Gar­da che si è cor­so 15 volte tra il ’21 e il ’66. Mono­pos­to di fas­ci­no asso­lu­to tra cui la Om 665 Super­ba che sarà affi­an­ca­ta da Lotus, Brab­ham e Taraschi. Il via delle gara per mono­pos­to si ter­rà domeni­ca mat­ti­na alle 14.30.«Questa inizia­ti­va può far­si solo sul Gar­da dove c’è una grande tradizione motoris­ti­ca — sot­to­lin­ea il pres­i­dente del­la provin­cia di Bres­cia, Alber­to Cav­al­li — . Pen­so alla gara di moto­nau­ti­ca sul gol­fo di Salò: splen­di­da passerel­la, fan­tas­ti­co colpo d’occhio. Una man­i­fes­tazione che fonde in tre giorni l’aspetto sporti­vo, tec­no­logi­co e let­ter­ario del Gar­da ripor­tan­do d’attualità la com­pe­tizione volu­ta da D’Annunzio».Non vede l’ora di assis­tere alla man­i­fes­tazione (orga­niz­za­ta da Mad­dale­na Dami­ni con Regione, Provin­cia e Comune di Salò, patrocinio dell’Aci di Bres­cia) anche il sin­da­co di Salò Gabriele Cipani. «Ricor­do quan­do vede­vo la Cop­pa d’Oltranza — dice — : questo week end potrò davvero ved­er­la nel mio comune, sarà un’emozione for­tis­si­ma. In tre giorni pos­si­amo recu­per­are un pez­zo impor­tante di sto­ria del lago