Restauro per un dipinto del Seicento.
Le mogli dei soci Rotary: «Impegnate anche per l’infanzia».
Il Club Inner Wheel mette a segno un altro risultato: «Un dono alle future generazioni»

Il santuario ritrova un gioiello d’arte

Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Gra­zie all’Inner Wheel Club di Peschiera e del Gar­da veronese il San­tu­ario del Frassi­no ha recu­per­a­to un altro dei suoi gioiel­li artis­ti­ci: si trat­ta del­la tela «La pre­sen­tazione di Maria al Tem­pio», del pit­tore garde­sano Gio­van­ni Andrea Bertan­za. Il dip­in­to, risalente ai pri­mi anni del Sei­cen­to, è una delle opere che ador­nano l’interno del­la cap­pel­la del­la Madon­na e il suo restau­ro ha con­clu­so il recu­pero dei lavori pre­sen­ti sul­la parete sin­is­tra del­la stes­sa cappella.L’intervento è sta­to ese­gui­to da Mar­i­an­gela Avesani, del­lo stu­dio Cristani Pier­pao­lo di Verona, ed è sta­to illus­tra­to nel giorno del­la sua inau­gu­razione dal­la dot­tores­sa Anna Mala­vol­ta, ispet­trice del­la Soprint­en­den­za ai Beni artis­ti­ci e stori­ci di Verona. «Il restau­ro delle pale che ador­nano i vari altari del San­tu­ario sono diven­tati qua­si una sor­ta di tradizione per l’Inner Wheel Club di Peschiera e del Gar­da veronese», sot­to­lin­ea Pao­la Aldegheri, attuale pres­i­dente del sodal­izio cui aderiscono le mogli dei soci Rotary. «Mi pare, infat­ti, che siano una deci­na le tele di cui abbi­amo pro­mosso il restau­ro per­ché con­vinte che le future gen­er­azioni devono pot­er conoscere tes­ti­mo­ni­anze così preziose del genio e del­la cre­ativ­ità umana».Ma l’impegno dell’Inner Wheel non si riv­olge solo alle realtà del ter­ri­to­rio di com­pe­ten­za. «Ci riv­ol­giamo, infat­ti, anche all’ambito nazionale ed inter­nazionale: dal sosteg­no all’associazione “Vil­la Esper­an­ca” , che in Brasile offre istruzione e allog­gio ai bim­bi più pic­coli, al prog­et­to “Alfa­bet­iz­zazione” del­la Fon­dazione Rita Levi Mon­tal­ci­ni o quel­lo “Med CHild”, per favorire la salute fisi­ca e men­tale dei bam­bi­ni dell’area mediter­ranea». Molti impeg­ni dietro a cui si cela un’intensa attiv­ità di Club che pro­prio di recente è sta­ta coro­na­ta dall’organizzazione, a Peschiera, del­la sec­on­da assem­blea annuale del Dis­tret­to 206.«È il nos­tro Dis­tret­to di apparte­nen­za, ed è sta­to un onore — con­clude Pao­la Aldegheri — pot­er ospitare nel nos­tro ter­ri­to­rio il momen­to con­clu­si­vo dell’anno di attiv­ità del­la Gov­er­na­trice in car­i­ca che è Maria Tere­sa Aita».