Chiude sabato pomeriggio la prima fase della rassegna

Il sapere sulle chiese campestri e i sapori dell’olio di Ceredello

05/12/2002 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Caprino Veronese

Si con­clude saba­to 7 dicem­bre la pri­ma fase di «Saperi-sapori», l’iniziativa dell’Istituzione che ha scel­to di pre­sentare in ques­ta sezione il lat­te, i salu­mi, il e l’olio. L’interesse ver­so cibi sani, gen­ui­ni e gus­tosi è notevol­mente aumen­ta­ta in questi ulti­mi tem­pi e appas­siona sem­pre il con­suma­tore atten­to, spin­gen­do­lo a intrapren­dere dei per­cor­si di conoscen­za e di cul­tura ali­menta­re che partono dalle materie prime e, attra­ver­so i pro­ces­si di lavo­razione, si con­cludono con la degus­tazione diret­ta­mente alle aziende pro­dut­tri­ci. Ogni appun­ta­men­to è risul­ta­to molto godi­bile e l’ospitalità delle aziende ha per­me­s­so la degus­tazione di dopo la visi­ta gui­da­ta a tes­ti­mo­ni­anze cul­tur­ali sit­u­ate sul ter­ri­to­rio. L’iniziativa di saba­to prossi­mo si inserisce per­fet­ta­mente in quest’ottica: alle 14.30 infat­ti visi­ta gui­da­ta alle chiesette romaniche campestri di San Bar­tolomeo del­la Caor­sa (nei pres­si di Affi) e a quel­la di San­ta Cristi­na di Cere­del­lo, nei pres­si di Capri­no, con ritro­vo alla Caor­sa. Entrambe le chiese sono dotate di un mer­av­iglioso appa­ra­to pit­tori­co nel quale spic­cano due «ultime cene» ric­che di curiosità da met­tere a con­fron­to. Alle 17 invece visi­ta alla Coop­er­a­ti­va pro­dut­tori di olio di Cere­del­lo, dota­ta di impianti all’avanguardia e pos­si­bil­ità di degus­tazione dell’olio nuo­vo con bruschet­to e «bigoli e sardela». Con quest’ultima visi­ta si con­clude per­tan­to il ciclo di inizia­tive volto a far consocere e apprez­zare pic­cole pro­duzioni di qual­ità diret­ta­mente all’origine accan­to a sig­ni­fica­tivi e inter­es­san­ti pre­sen­ze culturali.

Parole chiave: -