Le opere in dirittura di arrivo e quelle da programmare secondo gli assessori della Regione e in Broletto. Si concluderanno nell’autunno del 2010 gli interventi viabilistici nella zona di Salò In futuro la galleria da Vobarno a Toscolano?

Il tunnel sotto Tignale

08/06/2009 in Attualità, Viabilità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

L’assessore regionale Raf­faele Cat­ta­neo e quel­lo provin­ciale fan­no il pun­to del­la situ­azione del­la stra­da 45 bis del Gar­da in una con­feren­za stam­pa a Salò, con l’ex pres­i­dente del­la Comu­nità Alto Gar­da Bruno Faus­ti­ni, capogrup­po in Bro­let­to. Pri­ma notizia: i lavori alla gal­le­ria di For­bisi­cle, fra Tig­nale e Cam­pi­one, iniziati nel 2006, ver­ran­no ulti­mati entro luglio. La spe­sa è sta­ta di 20 mil­ioni di euro.Seconda: dur­eran­no fino all’ottobre-dicembre 2010 gli inter­ven­ti a Salò (innesto in zona Poz­zo da Cam­pov­erde alla sali­ta dei Tormi­ni, l’allargamento del ponte di Vil­la, la roton­da a cima Zette, la sis­temazione del biv­io al Bro­lo di Bar­bara­no). Cos­to: 24 mil­ioni di euro.Terza: il piano quin­quen­nale dell’Anas prevede la mes­sa in sicurez­za del trat­to da Limone fino al con­fine col Trenti­no, per 12 mil­ioni e mez­zo di euro. Esiste una con­ven­zione in base alla quale la Comu­nità mon­tana affiderà l’incarico per la prog­et­tazione defin­i­ti­va, così da effet­tuare l’appalto quan­do arriver­an­no i quattrini.«Ma c’è bisog­no di uno sfor­zo ulte­ri­ore — dice Paroli­ni-. Le gal­lerie nei pres­si di Gargnano han­no una sezione ogi­vale che non per­me­tte il pas­sag­gio con­tem­po­ra­neo di due pull­man. Bisogna pen­sare a un allarga­men­to. A suo tem­po Palaz­zo Bro­let­to ha inser­i­to nel piano del­la via­bil­ità un’ipotesi rad­i­cale: la costruzione di un tun­nel di 4 chilometri da Vobarno a Toscolano Maderno».UN ALTRO dis­cor­so riguar­da la manuten­zione. Il sin­da­co uscente di Limone, Chic­co Risat­ti, lamen­ta la scarsa cura dell’Anas nel taglio degli arbusti, nel­la pulizia dei tombot­ti o nel coprire le buche delle piaz­zole di sos­ta. Per non par­lare dell’illuminazione (i fari sono sta­ti col­lo­cati una quindic­i­na di anni fa e mai acce­si) di una delle gal­lerie più lunghe. Si cercherà di rag­giun­gere un accor­do con l’Anas.Cattaneo annun­cia infine che si sta trat­tan­do col Trenti­no per avere finanzi­a­men­ti da dirottare sul­la 45 bis. La Regione autono­ma si è già fat­ta cari­co di spendere 38 mil­ioni e mez­zo per la bretel­la da Ponte Re (Barghe) a Idro.

Parole chiave: