Venerdì incontro al Giv

Il vino superiore docg chiede nuove strategie

18/09/2002 in Enogastronomia
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Le politiche di mer­ca­to al cen­tro dei lavori del con­veg­no «Il Bar­dolino supe­ri­ore docg» in pro­gram­ma ven­erdì alle 20.30 a Cal­masi­no nel­la sede del Giv, il Grup­po ital­iano vini. «Si trat­ta di indi­vid­uare un mar­ket­ing mix di stru­men­ti», antic­i­pa Giuseppe Degli Alber­ti­ni, pres­i­dente del Con­sorzio tutela vino Bar­dolino, «per tute­lare la pro­duzione, difend­ere la tipic­ità e affer­mare il prodot­to. Strate­gie da attuare attra­ver­so il prez­zo, la pro­mozione, la comu­ni­cazione, la dis­tribuzione, la conoscen­za delle carat­ter­is­tiche dei mer­cati e le ten­den­ze dei con­suma­tori». Sono più di 30 le aziende pro­dut­tri­ci di Bar­dolino supe­ri­ore del­la vendem­mia 2001 che potran­no fre­gia­re per la pri­ma vol­ta le bot­tiglie con fascetta docg a par­tire dal pri­mo di novem­bre, come sta­bil­i­to dal decre­to isti­tu­ti­vo del­la denom­i­nazione di orig­ine con­trol­la­ta e garan­ti­ta. Quin­di pri­ma anna­ta per l’esecutività del Bar­dolino supe­ri­ore docg. Venen­do al con­veg­no pro­mosso dal Con­sorzio tutela e dal Comune di Bar­dolino in col­lab­o­razione con l’Associazione Poliedro di Cal­masi­no, il sup­por­to sia del Ban­co Popo­lare di Verona e Novara e del­la Cam­era di com­mer­cio, due i rela­tori: Davide Gae­ta con­sigliere del­e­ga­to dell’Unione ital­iana vini ed Emilio Pedron ammin­is­tra­tore del­e­ga­to del Grup­po ital­iano vini. Entram­bi saran­no impeg­nati ad appro­fondire il tema delle politiche di mer­ca­to, dopo il salu­to del pres­i­dente Degli Alber­ti­ni, del sot­toseg­re­tario alle Riforme isti­tuzion­ali Aldo Branch­er, del sin­da­co di Bar­dolino Arman­do Fer­rari, di Clau­dio Valente del­la Giun­ta cam­erale e Gian­fran­co Pezzi­ni pres­i­dente dell’Associazione Poliedro. A con­clu­sione del con­veg­no saran­no con­seg­nati i diplo­mi di medaglia d’oro ai vinci­tori del XII con­cor­so spuman­ti doc verone­si.

Bardolino
Parole chiave: -

Commenti

commenti