Il violista bresciano continua il suo corso di Alta Specializzazione. Secondo anno del corso del maestro Luca Ranieri a Desenzano del Garda

Il violista bresciano continua il suo corso di Alta Specializzazione.

09/11/2013 in Musica
Di Luigi Del Pozzo

Il mae­stro Luca Ranieri, pri­ma vio­la dell’Orchestra Nazionale Sin­fon­i­ca del­la RAI, dopo la pausa esti­va, tor­na a Desen­zano con il suo cor­so di Alta Spe­cial­iz­zazione in vio­la pres­so la , uni­co cor­so da lui tenu­to in Italia.

Già atti­vo dal­la fine di otto­bre, il cor­so si arti­co­la in 12 incon­tri con un pro­gram­ma che prevede lo stu­dio appro­fon­di­to del reper­to­rio clas­si­co del­la vio­la sia solis­ti­co che cameris­ti­co in cui i parte­ci­pan­ti pos­sono portare pro­pri pas­si orches­trali in preparazione di con­cor­si o ese­cuzioni.

Le lezioni preve­dono sia momen­ti di stu­dio del­la sola vio­la che momen­ti con l’accompagnamento del pianoforte e al ter­mine di cias­cun anno di cor­so è pre­vista un’esecuzione in pub­bli­co e il rilas­cio di un attes­ta­to di fre­quen­za.

La scelta di portare il mio cor­so a Desen­zano “ dice il mae­stro Luca Ranieri “ è sta­ta una scelta par­ti­co­lar­mente felice, la Scuo­la di Musi­ca del Gar­da, è una real­tà dinam­i­ca e inno­v­a­ti­va che offre il con­testo ide­ale per lo svol­gi­men­to di un lavoro impeg­na­ti­vo come lo stu­dio appro­fon­di­to del­la vio­la. Spazi, tec­nolo­gie, servizi di accoglien­za che i parte­ci­pan­ti apprezzer­an­no sicu­ra­mente e in più la vic­i­nan­za di uno stra­or­di­nario ambi­ente come quel­lo del . “

Oltre che pres­so la scuo­la desen­zanese, il cor­so svolge alcune delle pro­prie attivi­tà pres­so la bot­te­ga del liu­taio bres­ciano Fil­ip­po Fass­er che sta arric­chen­do la pro­pria attivi­tà di alta maes­tria con con­cer­ti, even­ti cul­tur­ali e ospi­tan­do musicisti di grande pres­ti­gio come il mae­stro Ranieri.

I cor­si di Alta Spe­cial­iz­zazione sono un fiore all’occhiello per la Scuo­la di Musi­ca del Gar­da” dice il mae­stro Alber­to Cavoli, diret­tore del­la scuo­la, “è

Una grande oppor­tu­ni­tà per i gio­vani del ter­ri­to­rio

gra­zie all’incoraggiamento e allo sti­mo­lo del mae­stro Ranieri se abbi­amo potu­to dare vita a una classe di per­fezion­a­men­to stru­men­tale di liv­el­lo inter­nazionale. Sono lega­to a Ranieri da un’amicizia e da una sti­ma di lun­ga data ed è sta­to un grande piacere lavo­rare con lui lo scor­so anno con un impeg­no cul­mi­na­to con il grande suc­ces­so del Mas­ter di Musi­ca Clas­si­ca. Quest’anno prover­e­mo ad esten­dere e miglio­rare anco­ra i cor­si di alto per­fezion­a­men­to perchè cre­di­amo che rap­p­re­senti­no una grande oppor­tu­ni­tà per i gio­vani del nos­tro ter­ri­to­rio. ”

Il mae­stro Ranieri ha ripreso i cor­si di alto per­fezion­a­men­to dopo un’intensa attivi­tà con­cer­tis­ti­ca esti­va con l’Orchestra Nazionale Sin­fon­i­ca del­la RAI, e con un’altrettanto impor­tante attivi­tà solis­ti­ca cul­mi­na­ta con il con­cer­to di Tirana alla pre­sen­za delle più alte cariche del gov­er­no Albanese.

Il cor­so si chi­ud­erà alla fine del mese di giug­no con un con­cer­to che lo vedrà dialog­a­re con i pro­pri stu­den­ti e sarà quel­lo il momen­to anche per pre­mi­are, come lo scor­so anno il vio­lista più meritev­ole del cor­so con un bor­sa di stu­dio mes­sa a dis­po­sizione dal­la Asso­ci­azione Cul­tur­ale W.A. Mozart di Desen­zano.

Il con­cer­to finale sarà un even­to bril­lante e di otti­ma musi­ca “ con­clude il mae­stro Ranieri “mi piac­erebbe aprirne quan­to più pos­si­bile la parte­ci­pazione ai cit­ta­di­ni di Desen­zano, trovan­do la gius­ta col­lo­cazione. Sarebbe anche un modo per ringraziare la cit­tà dell’ospitalità che ci offre, oltre che un’opportunità di una pro­pos­ta inter­es­sante per i tur­isti stranieri che saran­no cer­ta­mente sul lago in quel peri­o­do.”