Al Palameeting di Riva del Garda iniziatol'allestimento per il concerto di Paul Simon

Importante appuntamento musicale a Riva del Garda

18/07/2008 in Spettacoli
Di Luca Delpozzo

E’ inizia­to oggi a Riva del Gar­da l’alles­ti­men­to del­la parte scenografi­ca del con­cer­to di Paul Simon, in pro­gram­ma domeni­ca sera al Palameet­ing. Si trat­terà del­l’e­sor­dio del­la tournee che il can­tau­tore statu­nitense effettuerà nel­la prossime set­ti­mane in Italia. Nel pomerig­gio è atte­so l’ar­ri­vo di cinque Tir che parcheg­ger­an­no nel piaz­za­le tra il Bina­rio e la ten­sostrut­tura di Riva del Gar­da Fiere­con­gres­si Spa, per scari­care tut­ta l’at­trez­zatu­ra nec­es­saria ad alle­stire il pal­co ovvero il cuore pul­sante del con­cer­to. In totale, saran­no uti­liz­za­ti cir­ca 250 Kw di ener­gia: un centi­naio per l’impianto audio e 150 per le luci e la scenografia. Numeri impor­tan­ti se si con­sid­era che per un appar­ta­men­to la poten­za for­ni­ta è medi­a­mente di cir­ca 4 Kw. “Domani arriver­an­no i Tir con l’impianto luce ed audio – spie­ga Faus­to Bon­fan­ti – men­tre domeni­ca giungerà da Chi­as­so il Tir con tut­ta la pro­duzione”. In totale tut­to il mate­ri­ale è sti­va­to in otto Tir.In ques­ta tournee il can­tau­tore Usa è affi­an­ca­to da una strut­tura oper­a­ti­va com­pos­ta da una cinquan­ti­na di per­sone, che si occu­pa di tut­ti gli aspet­ti logis­ti­ci del­l’even­to. Un pic­co­lo eserci­to spe­cial­iz­za­to nel­la ges­tione sia del­la parte elet­tron­i­ca-musi­cale sia di quel­la scenografi­ca, con l’impianto luci, che affi­an­ca le 150 per­sone che da giorni stan­no lavo­ran­do per pre­dis­porre il nuo­vo fan­tas­ti­co even­to ospi­ta­to a Riva, mai come quest’an­no di fat­to cap­i­tale del­la musi­ca in Italia. Con i Tir ver­ran­no uti­liz­za­ti per gli sposta­men­ti anche quat­tro pull­man e svari­ate autovet­ture. Oggi arriver­an­no a Riva del Gar­da tutte le tor­ri sceniche. Il pal­co (ring) mis­ur­erà 14 metri per 12 metri e sulle strut­ture metal­liche saran­no posizionati la bellez­za di 250 fari.Con Paul Simon salirà sul pal­co del Palameet­ing anche una band com­pos­ta da sette musicisti di gran­dis­si­ma espe­rien­za: Mark Stew­art (chi­tar­ra), Vin­cent Ngui­ni (chi­tar­ra), Bakithi Kuma­lo (bas­so), Charley Dray­ton (tam­buri), Jamey Had­dad (per­cus­sioni), Tony Cedras (tastiere) e Andy Snitzer (Sax).La pri­ma nazionale di Paul Simon è sta­ta ripor­ta­ta in questi ulti­mi giorni sui mag­giori quo­tid­i­ani nazion­ali (Repub­bli­ca, Cor­riere del­la Sera, L’U­nità, Il Gior­nale…), sulle mag­giori radio nazion­ali (le radio spon­sor come Radio Cap­i­tal e Radio Italia anni 60 ma anche molte altre radio come RDS, Radio Dy Radio RAI e moltissime radio region­ali). E al con­cer­to di domeni­ca è già sta­ta annun­ci­a­ta la pre­sen­za di impor­tan­ti giornalisti.A tre giorni all’ap­pun­ta­men­to spe­ciale la cor­sa al bigli­et­to pros­egue. Ci sono anco­ra posti disponi­bili (pochissi­mi nel set­tore cen­trale, men­tre c’è disponi­bil­ità negli altri tre set­tori (pri­mi posti numerati, tri­buna e posti in pie­di). Alcune centi­na­ia di bigli­et­ti sono anco­ra disponi­bili pres­so le pre­ven­dite abit­u­ali in tut­to il trenti­no ed a liv­el­lo nazionale, con l’ag­giun­ta di InGar­da (uffi­ci di Riva e di Arco aper­ti anche saba­to e domeni­ca) e del­l’A­gen­zia Flip­per Viag­gi di Torbole.La cas­sa per il giorno del­l’even­to (20 Luglio) ver­rà aper­ta alle ore 17.00.Il con­cer­to è orga­niz­za­to da Musi­ca Riva Fes­ti­val, Riva del Gar­da Fiere­con­gres­si Spa, In Gar­da, Arte Gio­vane in col­lab­o­razione con Cen­tro Servizi Cul­tur­ali S. Chiara e Radio Italia Anni 60 (media part­ner).