Il 18 aprile incontro della vicaria del Garda bresciano. In vista del Sinodo si riflette con padre Carraro

In assemblea col vescovo

11/04/2002 in Religione
Di Luca Delpozzo
Lonato

Una grande assem­blea con sac­er­doti, laici e con­sigli pas­torali par­roc­chiali del vic­ari­a­to «Lago bres­ciano», in vista del Sin­o­do Dioce­sano di Verona. Un appun­ta­men­to di grande rilie­vo, per il quale sono attese alcune centi­na­ia di per­sone, in pro­gram­ma il 18 aprile alle 20.30 al teatro Italia del cen­tro gio­vanile di Lona­to. All’incontro sarà pre­sente il vesco­vo di Verona Padre Flavio Rober­to Car­raro, dunque la mas­si­ma autorità spir­i­tuale per capire lo sta­to di salute del­la chiesa, per riflet­tere e dis­cutere attorno alla parte­ci­pazione «di tut­to il popo­lo di Dio». «Il Sin­o­do è un “cam­minare insieme” per­ché si sente il bisog­no di incon­trar­si e ascoltar­si — spie­ga il par­ro­co di Lona­to, mons. Giuseppe Boaret­to — per capire meglio chi siamo e che cosa dob­bi­amo fare. I con­sigli pas­torali par­roc­chiali già da tem­po sono sta­ti coin­volti nel­la com­pi­lazione delle schede per la con­sul­tazione in vista di sta­bilire i con­tenu­ti del Sin­o­do. Già una pri­ma vol­ta si sono incon­trati con il vesco­vo nel­la par­roc­chia del Beato Andrea di Peschiera». Il 18 aprile sarà Lona­to ad ospitare i con­sigli del­la spon­da bres­ciana per pre­gare, riflet­tere e insieme tentare di indi­vid­uare quel­li che potreb­bero essere i temi del Sin­o­do. Il che vuol dire anche una ricer­ca seria delle con­dizioni reli­giose pas­torali del­la Dio­ce­si, con revi­sione e aggior­na­men­to delle inizia­tive in atto. Un organ­i­co impeg­no per met­tere a pun­to un prog­et­to pas­torale di vita e di azione più con­forme al Vangelo.