Iscrizioni per Luganeggiando viaggio gastronomico nelle corti

In bici e a piedi per scoprire vini e cucina

Di Luca Delpozzo
Giacomo Tomezzoli

Man­cano pochi giorni. Pochi sono soprat­tut­to quel­li anco­ra utili per l’iscrizione (entro il 30 aprile). Sei giorni più tar­di, domeni­ca 6 mag­gio alle 10, da local­ità Broglie par­tirà la sec­on­da edi­zione del “Luganeg­gian­do”, la man­i­fes­tazione di pro­mozione enogas­tro­nom­i­ca del Lugana. I parte­ci­pan­ti, a pie­di o in bici­clet­ta, potran­no per­cor­rere 13 chilometri tra le cam­pagne e i vigneti del bas­so Gar­da, tra Peschiera e Sirmione, e fer­mar­si per 12 volte nelle cor­ti delle aziende vitivini­cole locali. Ad ogni tap­pa potran­no vis­itare le can­tine e i luoghi del­la lavo­razione delle uve, degustare i vini bianchi che qui ven­gono prodot­ti e imbot­tigliati con l’etichetta e assag­gia­re alcu­ni piat­ti tipi­ci a base di carne e di pesce. Un momen­to uni­co, ric­co di spun­ti di inter­esse per chi­unque ami il Lugana e la zona in cui viene prodot­to, ma anche per chi sia solo incu­rios­i­to dal­la pos­si­bil­ità di entrate in quelle splen­dide can­tine che con cura, ogni anno, sono impeg­nate nel­la pro­duzione di un bian­co che sta guadag­nan­do i favori dei mer­cati e degli inten­di­tori. La gior­na­ta campestre, orga­niz­za­ta dal­la Pro loco di Peschiera e dall’associazione cul­tur­ale La Trac­cia, par­tirà con il raduno degli iscrit­ti nel parcheg­gio del­la zona arti­gianale Broglie, nei pres­si del San­tu­ario del­la : da qui il via alle 10 per le 12 can­tine, con un per­cor­so a for­ma cir­co­lare che riporterà i parte­ci­pan­ti sul pun­to di parten­za. “Ripro­poni­amo il Luganeg­gian­do con una sec­on­da edi­zione che promette notevoli miglior­ie», spie­ga Alessio Speri de La Trac­cia, «Un ringrazi­a­men­to va da subito alle 12 aziende che han­no ader­i­to e che ospit­er­an­no i parte­ci­pan­ti». Per iscriver­si, l’organizzazione ha allesti­to un sito Inter­net (http://digilander.iol.it/luganeggiando) e ha mes­so a dis­po­sizione alcu­ni numeri di tele­fono (0328.692.3400; 045.755.1673). Vicev­er­sa si può fare rifer­i­men­to all’ufficio infor­mazioni dell’Apt a Peschiera.