I «Giorni del miele» inaugurati dal presidente della Provincia Mosele Oggi il ministro Alemanno al convegno sull’apicoltura

In cinquemila per l’ape mondiale

03/10/2004 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.b.

È sta­to Elio Mose­le, pres­i­dente del­la Provin­cia, a tagliare il nas­tro del­la tre giorni del miele a Lazise, davan­ti al sin­da­co ed altre autorià provin­ciali e region­ali. «Ques­ta rasseg­na del miele e dell’apicoltura è diven­ta­ta impor­tante e si è fat­ta spazio fra le man­i­fes­tazioni che val­oriz­zano i prodot­ti nat­u­rali e bio­logi­ci», ha sot­to­lin­eato Mose­le «tan­to da divenire una delle fiere riconosciute dal­la Regione del Vene­to quale appun­ta­men­to di liv­el­lo nazionale. Lazise quin­di cit­tà dolce ma vero rifer­i­men­to del mon­do delle api, del miele, delle attiv­ità con­nesse e del grande mon­do dell’ambiente e del­la salute». Ma il miele a Lazise è una pre­sen­za che fa notizia. Lo fa soprat­tut­to per­chè l’ape più anti­ca del mon­do rac­chiusa nell’ambra, data­ta 45 mil­ioni di anni fa, prove­niente dal aus­tri­a­co di Rosen­tal, è diven­ta­ta una vera attrazione per il pub­bli­co e per i tur­isti. L’han­no ammi­ra­ta oltre cinquemi­la per­sone e lo dimostra con chiarez­za il libro delle firme col­lo­ca­to all’en­tra­ta del­la stor­i­ca chieset­ta di San Nicolò. «È una sod­dis­fazione immen­sa per noi del museo» spie­ga il prof. Fucks« per­chè mai avre­mo pen­sato che a Lazise così tan­ta gente fos­se inter­es­sa­ta al mono delle api». A San Nicolò e all’ape si sono inter­es­sati anche i gior­nal­isti e i cam­era­man del­la Rai per il pro­gram­ma Sereno Vari­abile che andrà in onda saba­to 9 set­tem­bre. Oltre alle immag­i­ni degli affres­chi del­la chieset­ta gli oper­a­tori del­la tele­vi­sione si sono inter­es­sati appun­to delle arnie e del­la casa delle api col­lo­ca­ta in bel­la mostra nel­la chiesa. Inoltre molti gior­nal­isti enogas­tro­mi­ci e molti addet­ti ai lavori han­no segui­to la pre­sen­tazione del al miele di Matel­ica, una nuo­va bevan­da che per la pri­ma vol­ta è sta­ta pre­sen­ta­ta al pub­bli­co e pos­ta in ven­di­ta con il mar­chio Meli­tites. Oggi, alle ore 9,30, è in pro­gram­ma al cen­tro con­gres­si La Merid­i­ana il con­veg­no ded­i­ca­to a «Linee gui­da per il rilan­cio dell’apicoltura ital­iana», patro­ci­na­to da ben tre min­is­teri. A portare il salu­to del gov­er­no è annun­ci­a­to il min­istro delle politiche agri­cole e fore­stali Gian­ni Ale­man­no con il sot­toseg­re­tario Gian­pao­lo Doz­za oltre all’assessore regionale Gian­car­lo Con­ta. Il con­veg­no è orga­niz­za­to e pro­mosso dal­la Fed­er­azione api­coltori ital­iani e da Api­mon­dia. I lavori sono coor­di­nati da Raf­faele Cirone, diret­tore del­la riv­ista Api­talia e diret­tore del .

Parole chiave: -