Assegnata al giornalista Gianmichele Portieri la seconda edizione del premio giornalistico "El Torcol".
La Fiera chiude con un bilancio positivo (20 mila presenze in 4 giorni), lanciando il “nuovo corso” del Garda Classico come opportunità di sviluppo

In occasione della 59a edizione della Fiera di Polpenazze

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

La Fiera del Gar­da Clas­si­co Doc di Polpe­nazze ha chiu­so sot­to il seg­no del “tor­col”: all’antico stru­men­to di lavoro dei vig­naioli è infat­ti ded­i­ca­to il pre­mio gior­nal­is­ti­co lan­ci­a­to dall’amministrazione comu­nale e dal Comi­ta­to Fiera. La sec­on­da edi­zione del pre­mio, che vuole diventare appun­ta­men­to fis­so per tut­ti gli oper­a­tori dell’informazione spe­cial­iz­za­ta enogas­tro­nom­i­ca, è sta­ta attribui­ta a Gian­michele Portieri, pro­fes­sion­ista che da oltre trent’anni rac­con­ta ai bres­ciani dalle colonne del “Gior­nale di Bres­cia” i fat­ti, le dinamiche, ma anche i sapori ed i prodot­ti dell’agricoltura bres­ciana. Il tut­to con grande pun­tu­al­ità e rig­ore, ma anche con uno spir­i­to criti­co costrut­ti­vo e sin­cero che sicu­ra­mente negli anni ha offer­to numerosi spun­ti di rif­les­sione e oppor­tu­nità di cresci­ta al ter­ri­to­rio. Il Pre­mio è sta­to asseg­na­to lunedì sera, 2 giug­no, a coro­n­a­men­to del­la fiera, nel cor­so di un talk show ded­i­ca­to alla pre­sen­tazione del nuo­vo prog­et­to di comu­ni­cazione e piani­fi­cazione inte­gra­ta recen­te­mente adot­ta­to dal Con­sorzio Gar­da Clas­si­co: una nuo­va, impor­tante oppor­tu­nità di cresci­ta per l’intero ter­ri­to­rio sul­la quale si sono con­frontati Gian­michele Portieri, il pres­i­dente del Gar­da Clas­si­co, , il gior­nal­ista enogas­tro­nom­i­co , il pres­i­dente dell’Associazione Bres­ciana Alber­ga­tori Pao­lo Rossi, il del­e­ga­to Ais del­la provin­cia di Bres­cia Emilio Zanola, il sin­da­co di Polpe­nazze Giuseppe Tur­ri­na e numerosi altri pro­fes­sion­isti, gior­nal­isti, addet­ti ai lavori e autorità pre­sen­ti all’evento svoltosi a Vil­la Avanzi.Il mes­sag­gio? Pos­i­ti­vo: tut­ti d’accordo sul fat­to che c’è anco­ra tan­to lavoro da fare ma il suc­ces­so del­la Fiera del Gar­da Clas­si­co di Polpe­nazze, che ha super­a­to la soglia delle 20 mila pre­sen­ze nonos­tante l’incertezza delle con­dizioni meteo, dimostra che il Gar­da Clas­si­co sta già com­in­cian­do a vedere i pri­mi frut­ti di una polit­i­ca di ripo­sizion­a­men­to sen­za dub­bio ambiziosa e cor­ag­giosa, ma che tut­ti gli esper­ti con­venu­ti a Polpe­nazze han­no giu­di­ca­to come pas­sag­gio nec­es­sario per offrire al ter­ri­to­rio nuove e con­crete oppor­tu­nità di svilup­po per il futuro.

Parole chiave: -