Nasce da una sinergia tra enti e Comune il cartellone delle iniziative culturali. E nel mese di dicembre non mancheranno i classici «mercatini»

In primo piano poesia e dialetto

Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Elena Cerqui

Sono state pre­sen­tate in questi giorni le man­i­fes­tazioni che si ter­ran­no a San Felice da qui fino alla fine dell’anno. Si trat­ta di un tabel­lone di inizia­tive orga­niz­zate dall’amministrazione comu­nale per la pri­ma vol­ta in piena sin­er­gia tra il set­tore cul­tura, tur­is­mo, e le asso­ci­azioni oper­an­ti sul ter­ri­to­rio comu­nale. «Abbi­amo l’intenzione — esor­disce il con­sigliere con del­e­ga al tur­is­mo Simone Zuin — di pub­bli­care per ogni trimestre una brochure, che ver­rà spedi­ta a tutte le famiglie res­i­den­ti a San Felice, con le man­i­fes­tazioni real­iz­zate nel peri­o­do in con­sid­er­azione. Si sono tenute pre­sen­ti le esi­gen­ze delle varie fasce di cit­ta­di­ni, soprat­tut­to i gio­vani, uti­liz­zan­do i risul­tati emer­si da un ques­tionario invi­a­to a tutte le famiglie nei mesi scor­si. Si trat­ta di inizia­tive cul­tur­ali, gas­tro­nomiche, momen­ti ludi­ci e proiezioni per bam­bi­ni». Una vet­ri­na che met­terà in mostra una serie di inizia­tive vera­mente di richi­amo: «Gli avven­i­men­ti cul­tur­ali che pre­sen­ter­e­mo — speci­fi­ca l’assessore alla cul­tura Ele­na Lom­bar­di — seguiran­no due dif­fer­en­ti filoni. Il pri­mo è il recu­pero del dialet­to bres­ciano in cui spic­ca l’omaggio ad un inter­prete che ha saputo con­tribuire a innalzarne il val­ore, Ange­lo Canos­si, che vedrà impor­tan­ti appun­ta­men­ti nel mese di gen­naio. Il sec­on­do è la pro­mozione del­la conoscen­za di con­tem­po­ranea tramite l’incontro con poeti che spes­so non sono conosciu­ti dai più gio­vani». Tra gli appun­ta­men­ti orga­niz­za­ti spic­ca l’incontro pre­vis­to mer­coledì prossi­mo all’auditorium del­la scuo­la media a par­tire dalle 20.30 con la set­tan­tenne poet­es­sa milanese Alda Meri­ni, impor­tante voce del­la poe­sia con­tem­po­ranea, tra le cui opere va ricor­da­ta «La Ter­ra San­ta», tes­ti­mo­ni­an­za dell’inferno del man­i­comio da lei vis­su­to. Nel­la ser­a­ta di giovedì 25 novem­bre pres­so l’ex Monte di Pietà ecco«Cioccolato e Coc­cole», con let­ture di poe­sie e scrit­ti che par­lano d’amore da parte del gior­nal­ista e scrit­tore Rober­to Den­ti, con una degus­tazione finale di cioc­co­la­to. Domeni­ca 28 novem­bre è invece pre­vista, sem­pre pres­so l’ex Monte di Pietà, «Oriz­zonte degli even­ti», accosta­men­to a fotografie artis­tiche di poe­sia e musi­ca che richia­mano il tema delle espres­sioni visive. Nel mese di dicem­bre sono pre­visti il 7–8 e 11–12 dicem­bre i mer­ca­ti­ni di , sot­to i por­ti­ci in piaz­za munici­pio, orga­niz­za­ti dalle mamme dell’Oratorio per rac­cogliere fon­di per adozioni a dis­tan­za di bam­bi­ni, men­tre dall’11 al 24 dicem­bre si ter­rà la mostra «De Porte­sio-espo­sizione di gra­fiche» in cui il grup­po De Porte­sio pro­por­rà alcune opere prodotte durante l’attività di stam­pa esti­va svoltasi pres­so la Fon­dazione Cominel­li di Cisano, con la pre­sen­tazione del cat­a­l­o­go real­iz­za­to. Nel­la ser­a­ta del 28 dicem­bre si ter­rà invece una proiezione sper­i­men­tale di cor­tome­trag­gi, sec­on­do appun­ta­men­to dopo quel­lo svoltasi quest’estate. Infine il 6 gen­naio pres­so la par­rochhiale di San Felice si ter­rà il con­cer­to di chiusura del 150° anniver­sario del­la ban­da cit­tad­i­na «Sinus Felix».

Parole chiave: - -