Oggi la consegna del prototipo

In regalo ai vigili la bici satellitare

23/10/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(g.m.)

Una bici­clet­ta con­trol­la­ta dal satel­lite in rega­lo alla polizia munic­i­pale di Tor­ri. Ver­rà con­seg­na­ta ques­ta mat­ti­na al coman­dante Domeni­co Ten­ca la bici­clet­ta idea­ta dal Cen­tro stu­di di Tor­ri del Bena­co, un team di recente cos­ti­tuzione con final­ità sci­en­ti­fiche pre­siedu­to dall’ingegnere elet­tron­i­co Andrea Sof­fiati, in col­lab­o­razione con il dipar­ti­men­to ricerche e Stu­di di Peschiera. «L’operazione», spie­gano gli ideatori, «è sta­ta con­dot­ta assieme alla Free­dom­bike, azien­da arti­giana veronese, e ci ha con­sen­ti­to di real­iz­zare alcu­ni pro­totipi di queste par­ti­co­lari bici­clette, des­ti­nate ad enti non com­mer­ciali». In prat­i­ca si trat­ta di bici­clette equipag­giate con sis­tema di local­iz­zazione satel­litare, per fare in modo che, in caso di calamità che inter­rompessero la cor­rente elet­tri­ca, o mettessero fuori uso linee tele­foniche o inter­net, i mezzi siano local­iz­z­abili e uti­liz­za­ti, invian­doli nel luo­go nec­es­sario. Inoltre, i sis­te­mi adoperati con­sentono di fare viag­gia­re anche dati vocali o scrit­ti da e ver­so la cen­trale oper­a­ti­va, nonché la local­iz­zazione del­la bici in ogni momen­to, gra­zie al col­lega­men­to tra il satel­lite e un com­put­er nel­la cen­trale oper­a­ti­va. «Questo fat­to», ha illus­tra­to il con­sigliere comu­nale di mino­ran­za Ste­fano Nico­tra, tra i pro­mo­tori del­la inizia­ti­va, «con­sen­tirà ad esem­pio ai vig­ili di ottimiz­zare le risorse sul ter­ri­to­rio. Gli scopi del cen­tro stu­di, con cui abbi­amo real­iz­za­to analoghi pro­totipi per i vig­ili di Peschiera e i radioam­a­tori del­la , che poi sono i pro­pri­etari del­la tec­nolo­gia instal­la­ta, sono quel­li di met­tere al servizio la tec­nolo­gia per miglio­rare l’efficenza dei vari enti in ogni set­tore». La bici­clet­ta satel­litare era sta­ta pre­sen­ta­ta in piaz­za Bra, a Verona, in occa­sione dei Mon­di­ali di ciclis­mo, alla pre­sen­za di Bruno Vez­zari, pres­i­dente dei radioam­a­tori, del coor­di­na­tore del grup­po pro­tezione civile, Fran­co Nog­a­ra, del coman­dante dei vig­ili di Verona e dell’ingegnere Loren­zi­ni, addet­to alle tec­nolo­gie di soc­cor­so per con­to del­la Provin­cia di Verona.

Parole chiave: