Si festeggia oggi, a Sirmione, la ricorrenza della nascita

In ricordo della Beata Benedetta Bianchi Porro

08/08/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Si fes­teggia oggi, a Sirmione, la ricor­ren­za del­la nasci­ta di , la gio­vane sirmionese per la quale è in cor­so il proces­so di beatificazione.Benedetta nacque 1’8 agos­to 1936 in un paesino vici­no a For­lì, dal quale poi si trasferì al segui­to del­la sua famiglia a Sirmione nel 1951. Poi una lun­ga serie di malat­tie ne minò il fisi­co, por­tan­dola alla morte il 23 gen­naio 1964 nel­la sua casa a fian­co del­la vil­la Callas, poi divenu­ta alber­go Meridiana.E pro­prio l’ho­tel Merid­i­ana, com­ple­ta­mente ristrut­tura­to, ver­rà inau­gu­ra­to e benedet­to oggi.La famiglia, con grande sen­si­bil­ità, ha volu­to trat­ten­er­lo ris­er­van­do tra l’al­tro la stan­za dove visse e si spense Benedet­ta. A gestir­lo saran­no Cate­ri­na Gor­lani, nipote del­la futu­ra san­ta sirmionese, e il mar­i­to Cristian.Ma la gior­na­ta di oggi vivrà anche altri momen­ti reli­giosi. Alle 18 è in pro­gram­ma infat­ti la solenne cer­i­mo­nia nel­la chiesa di San­ta Maria del­la Neve pre­siedu­ta dal­l’ar­civesco­vo di Lore­to, mons. Ange­lo Comas­tri, con la pre­sen­za di mons. Eveli­no Dal Bon, par­ro­co di Sirmione.Al ter­mine del­la fun­zione l’al­to prela­to benedirà la stat­ua lignea raf­fig­u­rante una Madon­na appe­na restau­ra­ta. L’opera, che risale al XV sec­o­lo, potrà così final­mente tornare al suo posto.Hanno pre­an­nun­ci­a­to la loro pre­sen­za il pres­i­dente del­l’Api di Bres­cia, Mau­r­izio Ban­zo­la, il pres­i­dente del­la , Ade­lio Zanel­li, oltre a numerose altre autorità cit­ta­dine e religiose.