La Croce Bianca ammoderna il parco mezzi, inaugurazione il 29. Il contributo decisivo di 50mila euro è stato donato dal Comune

In strada la nuova ambulanza

18/05/2004 in Attualità
Di Luca Delpozzo
f.d.c.

La Croce Bian­ca di Mon­tichiari è sta­ta soc­cor­sa dal Comune per un’ac­quis­to atte­so da tem­po. Con il lau­to con­trib­u­to comu­nale di 50mila euro è sta­ta infat­ti acquis­ta­ta una nuo­va ambu­lan­za, com­ple­ta di attrez­za­ture, che ver­rà inau­gu­ra­ta il 29 mag­gio. Era par­ti­ta nel dicem­bre del­lo scor­so anno la cam­pagna di rac­col­ta fon­di denom­i­na­ta «Un’am­bu­lan­za per Mon­tichiari», pro­mossa del­la sezione mon­te­clarense del­la Croce Bian­ca di Bres­cia che ave­va il fine di acquistare un nuo­vo automez­zo da uti­liz­zare per le emer­gen­ze del­la cit­tad­i­na. Dopo i pri­mi mesi di profi­cua rac­col­ta fon­di (in cir­ca 4 mesi sono sta­ti rac­colti cir­ca 13.000 euro) la «cam­pagna» anda­va ormai speg­nen­dosi e tra gli 80 volon­tari del­l’as­so­ci­azione inizia­va ormai a ser­peg­gia­re la sfidu­cia. Ecco che invece, qua­si a sor­pre­sa, il Comune di Mon­tichiari si è reso disponi­bile ad effet­tuare una don­azione di 50.000 euro in modo da per­me­t­tere l’ac­quis­to del­la nuo­va ambu­lan­za. In effet­ti, durante alcune man­i­fes­tazioni pub­bliche, il sin­da­co Gianan­to­nio Rosa si era più volte impeg­na­to, se ce ne fos­se sta­to bisog­no, ad aiutare i ragazzi del­la Croce Bian­ca. Con i 50.000 euro donati dal Comune di Mon­tichiari e i 13.000 già rac­colti dal sodal­izio è sta­to pos­si­bile provvedere imme­di­ata­mente all’ac­quis­to del­l’au­tomez­zo che ver­rà inau­gu­ra­to saba­to 29 mag­gio 2004 alle ore 11 nel­la Sala con­sil­iare del Munici­pio. Grande sod­dis­fazione è sta­ta espres­sa dai volon­tari ed altret­tan­ta riconoscen­za è dovu­ta a tut­ti col­oro che han­no con­tribuito alla rac­col­ta fon­di. Numerose sono state le let­tere di richi­es­ta con­tribu­ti invi­ate a enti, aziende, banche, asso­ci­azioni di Mon­tichiari. «Di segui­to elenchi­amo col­oro che han­no parte­ci­pa­to in modo impor­tante alla rac­col­ta fon­di — spie­gano i diri­gen­ti del­l’as­so­ci­azione — Comune di Mon­tichiari, Asso­ci­azione Davide Rodel­la Mon­tichiari, Asso­ci­azione Inter­co­op­er­a­ti­va per la sol­i­da­ri­età Mon­tichiari, Asso­ci­azione Vit­to­rio Pez­zaioli, Triv­el­li­ni di Mon­tichiari, Tiesse Robot Calvisano, Scara s.n.c. Mon­tichiari, Cen­tro Fiera del Gar­da Mon­tichiari. Un ringrazi­a­men­to par­ti­co­lare va anche a quei sin­goli cit­ta­di­ni che con pic­coli con­tribu­ti, han­no parte­ci­pa­to alla raccolta».