Oggi e domani sette cantine aperte: degustazioni, musica e arte per accogliere il pubblico. Grandi vini del lago in passerella per la festa di fine vendemmia

In Valtenesi c’è profumo di mosto

12/10/2002 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Valtenesi

Un invi­to alla scop­er­ta dei vini del Gar­da, ma anche dei sapori e dei col­ori del­l’au­tun­no garde­sano: ques­ta in estrema sin­te­si la for­mu­la base di «Pro­fu­mi di mosto», la nuo­va man­i­fes­tazione orga­niz­za­ta dal Con­sorzio di tutela dei vini del Gar­da Clas­si­co e in pro­gram­ma oggi e domani. Un vero e pro­prio week­end di fine , insom­ma, per ricor­dare ai con­suma­tori che il com­par­to vitivini­co­lo garde­sano, nonos­tante la pesante ered­ità degli even­ti cli­ma­to­logi­ci di agos­to, non si è cer­to fer­ma­to. Pro­va ne è ques­ta inizia­ti­va, che si pro­pone di offrire ad eno­tur­isti, appas­sion­ati e sem­pli­ci curiosi la pos­si­bil­ità di vivere in pri­ma per­sona un momen­to cru­ciale del­l’at­tiv­ità pro­dut­ti­va delle aziende vitivini­cole garde­sane: quel­lo che per l’ap­pun­to segue a ruo­ta le oper­azioni vendem­mi­ali. Oggi e domani quin­di, le sette can­tine ader­en­ti all’inizia­ti­va accoglier­an­no i vis­i­ta­tori per tut­ta la gior­na­ta nelle loro strut­ture: saran­no gli stes­si pro­dut­tori a far da gui­da, illus­tran­do lo sta­to del ciclo pro­dut­ti­vo e dei prodot­ti che in segui­to ver­ran­no anche offer­ti in degus­tazione in abbina­men­to con i del ter­ri­to­rio. Ogni can­ti­na diven­terà inoltre un vero e pro­prio pal­cosceni­co, orga­niz­zan­do even­ti di carat­tere cul­tur­ale e di spet­ta­co­lo: con­cer­ti, mostre, rap­p­re­sen­tazioni teatrali. Così, la can­ti­na La Guar­da di Cas­trez­zone ospiterà oggi alle 19 l’ese­cuzione di un quadro a tema del pit­tore Gia­co­mo Fausti, e sul­la pit­tura pun­terà anche l’azien­da Redael­li De Zinis di Cal­vagese, che esporrà opere di Maria Luisa Bonomet­ti, musi­cate con sot­to­fon­do di fis­ar­mon­i­ca (oggi dalle 15 alle 19 e domani dalle 11 alle 18). Le Can­tine del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana di Moni­ga daran­no spazio all’in­ter­pre­tazione dei «Pro­fu­mi di mosto» ad opera del fotografo del Giulio Vit­to­rio Rasi­ni (domani alle 11), l’azien­da Masseri­no di Raf­fa offrirà domani alle 15.30 un con­cer­to di chi­tar­ra lati­no-amer­i­cana con gli allievi del­la scuo­la Pao­lo Chimeri, alle di Maner­ba ci sarà oggi e domani, al mat­ti­no e nel pomerig­gio, una mostra di attrez­za­ture antiche. Due even­ti da Pasi­ni Pro­dut­tori a Raf­fa: «La visione del­la mate­ria» di Donatel­la Car­ret­ta oggi dalle 10 alle 23, e shop­ping dal­l’A­sia con Jap Min­i­mal Design sia oggi che domani sem­pre allo stes­so orario. Infine la Spia d’I­talia di Lona­to, che oggi e domani dalle 17.30 alle 19 pro­pone Rap­so­dia in Verde, degus­tazione di for­mag­gi erbori­nati accom­pa­g­nati da San Mar­ti­no del­la Battaglia Doc. Da sot­to­lin­eare che le vis­ite alle can­tine saran­no com­ple­ta­mente gra­tu­ite: ed ai vis­i­ta­tori più assidui i pro­dut­tori offriran­no anche una bot­tiglia di vino Gar­da Clas­si­co ogni quat­tro aziende vis­i­tate. «Sarà un piacere per noi pro­dut­tori ospitare con­suma­tori ed appas­sion­ati in azien­da — spie­ga il pres­i­dente del Gar­da Clas­si­co Diego Pasi­ni -. Sarà un modo per dimostrare che il nos­tro com­par­to è in piena attiv­ità nonos­tante l’ac­cani­men­to mete­o­ro­logi­co di agos­to. E la nos­tra ambizione è quel­la fare di «Pro­fu­mi di mosto» un appun­ta­men­to fis­so di grande ril­e­van­za nel cal­en­dario annuale delle man­i­fes­tazioni con­sor­tili. Una vera fes­ta di fine vendem­mia insieme a tut­ti col­oro che vogliono conoscere o già apprez­zano i nos­tri vini».

Parole chiave: - -