Ritornano i percorsi archeologici promossi da Lacus

In visita alle fornaci romane

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
R. DA.

Si aprono oggi con la visi­ta gui­da­ta alle For­naci Romane di Lona­to i per­cor­si arche­o­logi­ci 2007: una inizia­ti­va pro­mossa dal­la Provin­cia e dal­l’as­so­ci­azione Lacus con il patrocinio del Tour­ing Club, Regione e . Il prog­et­to è sta­to illus­tra­to ieri dall’assessore alla Cul­tura Vale­rio Sil­vestri, dal pres­i­dente di Lacus Gia­co­mo Tur­ol­la, dall’ideatore e coor­di­na­tore del par­co cul­tur­ale del Gar­da Lui­gi Del Prete e dal respon­s­abile dell’associazione stori­co arche­o­log­i­ca «La Pola­da» Dami­ano Scalvi­ni. Il sodal­izio, cre­atosi con la nasci­ta di Lacus nel 2001, è cresci­u­to con­tin­u­a­mente anche gra­zie a prog­et­ti come il «Cor­so per oper­a­tori cul­tur­ali garde­sani», «Sapori garde­sani tra arte e sto­ria», «Le gior­nate del par­co», «Gar­da roman­i­co» e il «Gar­da dal lago». I per­cor­si arche­o­logi­ci del 2007 per­me­t­tono di vis­itare uno sca­vo arche­o­logi­co ria­per­to dopo più di vent’anni. Le For­naci Romane, tra Desen­zano e Cas­tiglione, vici­no alla cen­trale dell’Enel, Vis­itabili da oggi (dalle 15 alle 18) e domani (dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18). L’operazione si ripeterà con i medes­i­mi orari nei fine set­ti­mana del 22 e del 29 set­tem­bre. Il 26 set­tem­bre inoltre è in pro­gram­ma una visi­ta al sito arche­o­logi­co del Lucone a Polpe­nazze. Infor­mazioni e preno­tazioni: 0365–521896 oppure al 335–1097306.

Parole chiave: