La mostra rimarrà aperta sino al 18 luglio prossimo

Inaugurata a Sirmione, presso Palazzo Callas la mostra “GAC/Autostoricizzazione”

13/06/2010 in Mostre
Di Luca Delpozzo

A Sirmione, pecu­liare meta del Lago di Gar­da, si pre­sen­ta la quar­ta edi­zione di “Pietra&Co. Incon­tro con la scul­tura di pietra…e non solo”. Motore cre­ati­vo dell’evento si ricon­fer­ma il deside­rio di riportare l’arte al pub­bli­co e il pub­bli­co all’arte sen­za perdere d’intensità e capac­ità di sper­i­menta­re, smi­tiz­zan­do qual­si­asi “osser­va­to­rio” estra­neo alla cre­ativ­ità con­tem­po­ranea. Quest’anno Pietra&Co. non si esaurisce con l’allestimento del per­cor­so espos­i­ti­vo a cielo aper­to a Sirmione, ma opera una serie di con­t­a­m­i­nazioni site-spe­cif­ic in più luoghi, a cui si è dato il via pre­sen­tan­do “La scul­tura ritrova­ta” nelle Cave di Bot­ti­ci­no, un’installazione di Gian­pietro Moret­ti che mate­ri­al­iz­za il legame del­la man­i­fes­tazione con la val­oriz­zazione dei ter­ri­tori e del mon­do del­la pietra bres­ciana. Ogni inter­ven­to artis­ti­co sarà di vol­ta in vol­ta accom­pa­g­na­to da una pre­sen­tazione mira­ta a ridefinire la sfera cre­ati­va come il luo­go in cui appaiono e scom­paiono forme tem­po­ra­nee di un’arte come anti­do­to poet­i­co per il mon­do. Momen­to iniziale ed ispi­ra­tore del­la man­i­fes­tazione, cura­ta da Lil­lo Mar­ciano, è l’evento “/Autostoricizzazione”, alles­ti­men­to di opere e doc­u­men­ti di a Palaz­zo Callas, che si inserisce nel pro­gram­ma prog­et­ta­to dall’Archivio Cavel­li­ni “Ver­so il 2014” volto a fornire mod­el­li di inter­ven­to per dare inizio alle cel­e­brazioni del cen­te­nario dell’autore. Autostori­ciz­zazione è la parola/immagine attra­ver­so la quale Gugliel­mo Achille Cavel­li­ni teoriz­zò lo sgre­to­lar­si del Sis­tema dell’Arte. GAC, liberan­do l’arte da dog­mi e statu­ti asso­lu­ti, rap­p­re­sen­ta una delle immag­i­ni più sig­ni­fica­tive del nos­tro tem­po.