Il comune di Castiglione delle Stiviere sta portando a termine un censimento degli alloggi presenti nel quartiere Cinque Continenti.

Iniziato il censimento degli alloggi ai Cinque continenti

Di Luca Delpozzo
Germano Bignotti

Il comune di Cas­tiglione delle Stiviere sta por­tan­do a ter­mine un cen­si­men­to degli allog­gi pre­sen­ti nel quartiere Cinque Con­ti­nen­ti per pot­er avere una serie di notizie nec­es­sarie a pro­gram­mare gli inter­ven­ti da attuare urgen­te­mente. L’uf­fi­cio tec­ni­co comu­nale di Cas­tiglione infat­ti ha incar­i­ca­to uno dei suoi fun­zionari di dare il via alla com­pi­lazione di una vera e pro­pria map­pa delle pro­pri­età, dei servizi e dei locali all inter­no del quartiere. Come pri­mo pas­so l’uf­fi­cio tec­ni­co ha dis­tribuito un invi­to a tut­ti gli abi­tan­ti del quartiere.Vengono invi­tati i pro­pri­etari di appar­ta­men­ti o di sem­i­nter­rati a ren­dere note al comune le pro­prie gen­er­al­ità e alcu­ni dati rel­a­tivi alla loro pro­pri­età. Il ter­mine per la con­seg­na all’uf­fi­cio tec­ni­co di quan­to richiesto era sta­to fis­sato per il 4 luglio scorso.Per quelle zone di cui non saran­no sta­ti ottenu­ti dati, è prob­a­bile che il comune dispon­ga dei sopral­lu­oghi. La situ­azione del quartiere comunque rimane piut­tosto pre­oc­cu­pante, anche per la sta­gione esti­va che, a causa del cal­do, sta ren­den­do sem­pre più dif­fi­cili le con­dizioni di col­oro che abi­tano ad esem­pio nei sem­i­nter­rati. Per i prossi­mi giorni è atte­sa qualche deci­sione da parte del sin­da­co. Nel frat­tem­po anche un’ altra notizia, che riguar­da questo quartiere, sta facen­do dis­cutere. Si trat­ta del fat­to che una quindic­i­na di sem­i­nter­rati, tra quel­li che si trovano sot­to agli appar­ta­men­ti e che han­no ottenu­to negli anni scor­si l’ab­it­abil­ità, ver­ran­no ven­du­ti all’as­ta nelle prossime set­ti­mane a causa di un fal­li­men­to che ha coin­volto il pro­pri­etario. Ques­ta situ­azione nat­u­ral­mente porterà ad una nuo­va pro­pri­età: addirit­tura si par­la del­la pos­si­bil­ità che alcu­ni degli attuali pro­pri­etari deci­dano di rag­giun­gere un accor­do per cer­care di acquisire quan­to ver­rà ven­du­to. Lo fareb­bero nat­u­ral­mente con lo scopo di adibire a des­ti­nazione non abi­ta­ti­va quei locali che da tem­po sono invece ogget­to di un vero sovraffollamento.