Grazie anche alla collaborazione con il Comune di Desenzano del Garda e della Associazione Protezione Civile Basso Garda

Installate presso il presidio ospedaliero di Desenzano due tendostrutture donate da AiutiamoBrescia

Di Redazione

Sono state instal­late, pres­so il Pre­sidio Ospedaliero di Desen­zano gra­zie alle don­azioni rac­colte con l’iniziativa Aiu­ti­Amo­Bres­cia, due ten­dostrut­ture uti­liz­zate rispet­ti­va­mente per l’attesa degli accom­pa­g­na­tori dei pazi­en­ti che acce­dono al Pron­to Soc­cor­so e per l’esecuzione dei tam­poni naso-faringei per la ricer­ca SARS-CoV­‑2.

Ringrazio Aiu­ti­Amo­Bres­cia e tutte le per­sone che han­no ader­i­to alla rac­col­ta fon­di – dichiara il Diret­tore Gen­erale Dr. Carme­lo Scar­cel­la – che han­no per­me­s­so con la loro sen­si­bil­ità di dotare il Pre­sidio di due ten­dostrut­ture che ci per­me­t­tono di ren­dere più con­fortev­ole l’attesa degli accom­pa­g­na­tori dei pazi­en­ti del Pron­to Soc­cor­so e di poten­ziare l’at­tiv­ità di pre­lie­vo dei tam­poni per gli uten­ti esterni. L’obiettivo è di incre­mentare il numero di pre­lievi effet­tuati quo­tid­i­ana­mente favoren­do il più pos­si­bile l’at­tiv­ità di trac­ing e test­ing fon­da­men­tale per il con­teni­men­to del­la dif­fu­sione del con­ta­gio. Ringrazio il Comune di Desen­zano per il prezioso sup­por­to che ci ha garan­ti­to nell’allestimento delle strut­ture, nel­la definizione del­la logis­ti­ca di acces­so e, tramite una pat­tuglia del­la , nel­la movi­men­tazione delle auto­mo­bili durante l’attività di pre­lie­vo. Il cor­ret­to flus­so delle auto­mo­bili in ingres­so e in usci­ta dall’area tam­poni è garan­ti­ta anche dall’Associazione Bas­so Gar­da alla quale va il mio riconoscimento.”

Alla luce del­la nor­ma­ti­va vigente, che ha fat­to divi­eto agli accom­pa­g­na­tori dei pazi­en­ti del Pron­to Soc­cor­so di sostare all’interno dell’area emer­gen­za-urgen­za, e in vista del­la sta­gione inver­nale, è sta­ta allesti­ta saba­to 31 otto­bre, nell’area anti­s­tante il Pron­to Soc­cor­so, una ten­dostrut­tura di 70 mq ded­i­ca­ta agli accom­pa­g­na­tori dei pazi­en­ti che acce­dono al Servizio.

La strut­tura è riscal­da­ta e, al suo inter­no, sono dis­poste 20 sedie posizion­ate nel rispet­to del dis­tanzi­a­men­to sociale.

Scar­i­can­do sul cel­lu­lare la app di “Salu­tile Pron­to Soc­cor­so” è pos­si­bile conoscere il momen­to in cui il pro­prio con­giun­to viene pre­so in cari­co nell’ambito del per­cor­so di emergenza-urgenza.

La ten­dostrut­tura per l’esecuzione dei tam­poni in modal­ità dri­ve-through, cioè rima­nen­do sedu­ti nel­la pro­pria auto, è allesti­ta da oggi – lunedì 2 novem­bre — ed è ded­i­ca­ta, in ques­ta pri­ma fase, all’esecuzione dei tam­poni per gli uten­ti preno­tati da Bres­cia e si prevede di eseguirvi, entro breve, anche i tam­poni degli stu­den­ti e del per­son­ale del­la scuola.

La strut­tura occu­pa una super­fi­cie di 150 mq e per­me­tte il tran­si­to di automezzi di altez­za fino a mas­si­mo m. 2,40.

Nei pun­ti di smis­ta­men­to del traf­fi­co è pre­sente idonea seg­nalet­i­ca che indi­ca il per­cor­so da seguire per accedere al parcheg­gio sud dove è sta­ta col­lo­ca­ta la tendostruttura.

Il parcheg­gio sud è inibito alla sos­ta delle autovet­ture; res­ta disponi­bile il parcheg­gio nord in prossim­ità dei Poliambulatori.

 

Ultim’0ra:

da domani mer­coledì 4 novem­bre ver­ran­no ese­gui­ti nel­la ten­dostrut­tura anche i tam­poni per stu­den­ti e per­son­ale nel­la scuo­la che pos­sono eseguire il pre­lie­vo sen­za appun­ta­men­to nel­la fas­cia oraria 11–13.