Italia in Rosa, salta la vetrina dei vini rosa di Moniga del Garda: arrivederci al 2021

Di Redazione

Il annun­cia l’an­nul­la­men­to del­l’edi­zione 2020 di Italia in Rosa: sul­la scia di tut­ti i più impor­tan­ti even­ti legati al set­tore vitivini­co­lo, anche l’or­mai stor­i­ca vet­ri­na pri­maver­ile dei vini rosa ital­iani di Moni­ga del Gar­da (Bs) si pren­derà quest’an­no una pausa a causa del pro­trar­si del­l’epi­demia Covid-19.

L’at­tuale sta­to di emer­gen­za, carat­ter­iz­za­to dal­la reit­er­azione dei decreti urgen­ti del­la pres­i­den­za del Con­siglio, ci han­no posti nel­la con­dizione di rivedere tut­ti i nos­tri i piani – affer­ma il pres­i­dente del Con­sorzio -. Nei giorni scor­si il con­siglio di ammin­is­trazione si è riu­ni­to a dis­tan­za per ridefinire obbi­et­tivi, strate­gie e inves­ti­men­ti per il pro­gram­ma di attiv­ità in cor­so e per quelle del prossi­mo futuro. Tra le deci­sioni più dif­fi­cili assunte anche il pos­ticipo del­la tredices­i­ma edi­zione di Italia in Rosa al prossi­mo giug­no 2021”.

Solo un arrived­er­ci a tem­pi migliori quin­di, men­tre per quan­to riguar­da la sta­gione 2020 sono allo stu­dio soluzioni per non azzer­are com­ple­ta­mente il pro­gram­ma pro­mozionale.

Sti­amo comunque pen­san­do – con­clude Luz­za­go — di ren­dere pos­si­bile sia l’annuale Con­cor­so Eno­logi­co Nazionale per il miglior rosa e rosso del­la Valtè­ne­si e sia la real­iz­zazione di un momen­to comune che unis­ca le tre storiche man­i­fes­tazioni eno­logiche del nos­tro ter­ri­to­rio: la Fiera del di Polpe­nazze, Italia in Rosa di Moni­ga del Gar­da e la Fiera del di Pueg­na­go del Gar­da, nat­u­ral­mente quan­do le con­dizioni lo con­sen­ti­ran­no”.