Italiani e smartphone: sempre più connessi

02/08/2018 in Attualità, Cultura
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Che noi Italiani siamo un popolo di fanatici del cellulare, era già evidente da anni. Basta, del resto, guardarsi attorno per capirlo. Le persone che maneggiano costantemente il loro smartphone – sul treno, sull’autobus, camminando e, purtroppo, anche alla guida – sono una porzione enorme della popolazione, in particolare tra i giovani.

E lo confermano i dati: sono più di 49 milioni gli utenti mobile nel nostro paese nel 2018, cifra che, in proporzione alla popolazione, ci mette al terzo posto del podio mondiale. La penetrazione della tecnologia mobile è del 83%, subito dietro a Corea del Sud e Hong Kong. Una cifra certamente favorita anche dall’alta velocità della connettività mobile, che per una volta è superiore alla media, arrivando a 30,7 mbps in download.

Ma cosa fanno gli italiani con i loro cellulari? Diverse cose.

Per prima cosa, ci connettiamo ai social media. Sono ben 30 milioni gli italiani attivi sui social via mobile. Il preferito è senza dubbio Facebook.

Poi viene l’e-commerce, con il 24% di penetrazione. Compriamo sempre di più online e lo facciamo sempre più spesso da smartphone. Questo non deve stupire, considerando che sempre più persone si connettono solo da cellulare, lasciando perdere il computer. Quindi è ovvio che tutte le tradizionali attività online si spostino verso il mobile. Rispetto a tale spostamento, però, noi italiani siamo indietro rispetto ad altri paesi. Stesso discorso per il mobile banking, che riguarda il 23% della popolazione, contro, ad esempio, il 59% degli svedesi.

E per quanto riguarda il tempo libero? Lo passiamo sempre più spesso a giocare dai nostri cellulari. È in crescita la percentuale di italiani che usano un gioco sul telefono. E tra i giochi, spiccano quelli di casinò. Se noi italiani siamo appassionati di slot online con soldi veri fin da quando sono diventate legali in Italia (vale a dire dal 2012), oggi scommettiamo sempre di più via mobile. In questo modo possiamo farlo ovunque, ad esempio mentre ci spostiamo sul nostro tragitto di pendolari o mentre ci rilassiamo sul divano.

Gli italiani, insomma, partecipano al trend mondiale che vede la navigazione in internet – con tutte le sue sfumature – spostarsi sempre di più sui supporti mobili. Questo anche grazie a delle ottime infrastrutture, che rendono la nostra connettività molto efficiente e potente. Una mania per i cellulari connessi a internet che, scommettiamo, non si affievolirà nei prossimi anni.

Commenti

commenti