Il preside De Pascalis illustra le novità di una scuola in movimento

Itcg Floriani, laboratorio dalle mille offerte

23/01/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

«Il tri­en­nio del­l’I­ti a Riva è il com­ple­ta­men­to di un prog­et­to, nato oltre dieci anni fa da un’idea dagli asses­sori Moli­nari e Zanoni». È davvero sod­dis­fat­to Rober­to De Pas­calis, pre­side del­l’It­gc «G. Flo­ri­ani», per la deci­sione del­la Giun­ta provin­ciale di far pros­eguire il cor­so che, fino ad ora, era pre­sente in Busa solo con il tri­en­nio, ma ci tiene a sot­to­lin­eare che quel­la non è cer­to l’u­ni­ca novità per l’is­ti­tu­to Flo­ri­ani. «Per il prossi­mo anno — premette il diri­gente sco­las­ti­co — è pre­vista l’is­ti­tuzione di una sola nuo­va classe del­l’I­ti, la terza, men­tre le altre si aggiunger­an­no nei prossi­mi anni. Oltre al nuo­vo tri­en­nio, però, è bene si sap­pia che, per il 2002/03, il col­le­gio docen­ti ha approva­to il prog­et­to del cosidet­to “Tri­en­nio geometri del­l’Au­tono­mia” che com­ple­ta il rin­no­vo dei cur­ric­u­la inizia­to con l’omon­i­mo bien­nio, avvi­a­to nel­l’an­no sco­las­ti­co 2000/01. Due gli ind­i­rizzi prin­ci­pali, costruzioni/architettura e territorio/ambiente, che saran­no a loro vol­ta arti­co­lati in quat­tro aree: area for­ma­ti­va comune, area tec­ni­ca comune, area ind­i­riz­zo e area opzionale. L’or­ga­niz­zazione didat­ti­ca sarà real­iz­za­ta per mod­uli dis­ci­pli­nari e inter­dis­ci­pli­nari, con la soli­ta, par­ti­co­lare atten­zione all’in­te­grazione degli stu­den­ti con il mon­do del lavoro attra­ver­so area prog­et­to e daedalus».Oltre a questo, il Flo­ri­ani può con­tare su un’of­fer­ta for­ma­ti­va in con­tin­ua espan­sione che prevede impor­tan­ti cor­si con riconosci­men­ti a liv­el­lo europeo. «Per il Fon­do Sociale Europeo — con­tin­ua De Pas­calis — pos­si­amo con­tare su 4 cor­si riv­olti agli stu­den­ti del­l’is­ti­tu­to e tenu­ti dal pro­fes­sor Pao­lo Pan­di­ni: Web Mas­ter, comu­ni­cazione azien­dale, con­tabil­ità con il com­put­er e appro­fondi­men­to infor­mat­i­ca. Lo stes­so inseg­nante, inoltre, cur­erà anche un cor­so per patente Ecdl ris­er­va­to agli esterni. La pro­fes­sores­sa Liana Guel­la, inoltre, ter­rà un cor­so d’in­glese che ha la cer­ti­fi­cazione ester­na di Cam­bridge». Il Flo­ri­ani è un vero e pro­prio lab­o­ra­to­rio, insom­ma, e non van­no dimen­ti­cati il prog­et­to europeo “Come­nius”, che prevede l’in­ter­scam­bio con docen­ti di altri isti­tu­ti euroepi, i segui­tis­si­mi incon­tri sul­la bioedilizia, , viag­gi dis­truzione in Italia e all’estero.

Parole chiave: