Ivano Morosato è il nuovo Re del Goto di Colà di Lazise

13/02/2017 in Attualità
Parole chiave: - -
Di Sergio Bazerla

E’ Ivano Morosato il nuo­vo Re del Goto di Colà. Lo han­no sta­bil­i­to le urne  per la 22^ edi­zione del colati­no. Morosato ha bat­tuto il sire uscente del carnevale, Nino Vedova­to che ha total­iz­za­to sola­mente 47 pref­eren­ze, con­tro le 130 del nuo­vo Sire.

In piaz­za Don Van­ti­ni, a Colà, ai chioschi gas­tro­nomi­ci si sono accal­cati molti sosten­i­tori di Morosato che già nel 1998 era sta­to elet­to Re del Goto con moltissi­mi consensi.

Fra una sche­da e l’al­tra sono sta­ti con­sumati oltre 15 chilo­gram­mi di fogas­sa sul­la gardela appas­sion­ata­mente real­iz­za­ta da Ange­lo Brentag­ni, men­tre codegh­in e lar­do con la polen­ta sono sta­ti” bru­ciati” per colazione annaf­fiati da molti litri di . Pre­cisa­mente tre dami­giane fra , Bar­dolino e Cus­toza. “La polen­ta e lar­do è sta­ta pre­sa d’as­salto — spie­ga Diego Zanet­ti — per­chè è una tradizione per le cam­pagne del­la nos­tra zona far colazione con ques­ta pietan­za povera ma ric­ca di sapore. Ne abbi­amo mes­so più di trenta chi sul­la griglia. Anda­ta a ruba pri­ma del­la chiusura del seg­gio elettorale.”

Il nuo­vo Re del Goto sarà quin­di uffi­cial­mente incoro­na­to, in piaz­za Don Van­ti­ni, domeni­ca 26 feb­braio alle 14,00 pri­ma del­l’inizio del­la sfi­la­ta dei car­ri alle­gori­ci. Con l’oc­ca­sione saran­no ria­per­ti i chioschi enogas­tro­nomi­ci e ci sarà la pre­mi­azione delle migliori mascherine.

Ser­gio Bazerla

 

Parole chiave: - -