Iniziativa benefica nell’ambito del «Palio del Chiaretto»

Katia vende i ricordiper la Croce Rossa

31/05/2008 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Nel­l’am­bito del «Palio del Bar­dolino», in pro­gram­ma fino a lunedì, spazio ques­ta mat­ti­na alla mostra mer­ca­to degli abiti e ogget­ti di sce­na del­la popo­lare can­tante lir­i­ca, ora anche apprez­za­ta don­na di spet­ta­co­lo tele­vi­si­vo, . Parte del rica­va­to del­la ven­di­ta degli ogget­ti del­la sopra­no, che da pochi mesi ha pre­so la res­i­den­za a Bar­dolino, ver­ran­no devo­lu­ti alla locale sezione del­la Croce Rossa.Associazione che in col­lab­o­razione con il grup­po dona­tori del sangue di Bar­dolino, sta sen­si­bi­liz­zan­do l’opin­ione pub­bli­ca per arrivare a dotare l’area del Bal­do Gar­da di un nuo­vo mez­zo di soc­cor­so: ambu­lan­za che ver­rà poi inti­to­la­ta alla memo­ria di «Ugo Bon­vici­ni», splen­di­do volon­tario pre­mat­u­ra­mente scom­par­so. Attual­mente sono sta­ti rac­colti cir­ca 40 mila euro ma ne ser­vono ben 85 mila per arrivare all’ac­quis­to del mez­zo vali­do come unità da trasporto neona­tale e di rian­i­mazione e soc­cor­so avanzato.Palio del Chiaret­to che dopo il suc­ces­so del­l’an­no scor­so si ripresen­ta con alcune inter­es­san­ti novità col­le­gate al cam­po del­la ris­torazione gra­zie alla col­lab­o­razione di alcu­ni ris­toran­ti che nel­l’ar­co del­la ker­messe pro­por­ran­no menu con pietanze del lago abbinate ad un rosato e gio­vane qual è il Chiaret­to. Non solo: ci sarà uno stand dove ver­ran­no sfor­nati piat­ti di polen­ta e luccio.«L’anno scor­so furono qua­si diec­im­i­la i cali­ci in vetro ven­du­ti, con l’ap­pos­i­to por­ta bic­chiere, ai tur­isti che affol­larono il lun­go­la­go da piaz­za del­la Preon­da a vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio», rac­con­ta l’asses­sore al tur­is­mo Gabriele Zorzi. A con­durre i vis­i­ta­tori, ma soprat­tut­to i con­suma­tori del Chiaret­to nei sin­goli stand allesti­ti fronte lago dal­la can­tine un per­cor­so di moquette rosa.Colore che sarà pre­sente ovunque per carat­ter­iz­zare al mas­si­mo una man­i­fes­tazione che offrirà domeni­ca sera lo spet­ta­co­lo di musi­ca e dan­za con le can­zoni di Mina (Par­co Vil­la Car­rara alle 21,30) men­tre domeni­ca pomerig­gio (18,30) gran­di emozioni con la gara dei Drag­on Boat. Si trat­ta di imbar­cazioni lunghe una venti­na di metri con a bor­do altret­tan­ti voga­tori che si daran­no battaglia lun­go la dis­tan­za dei 200 metri. Lunedì chiusura del­la fes­ta con lo spet­ta­co­lo del­la Rugan­ti­no Band di Mar­co Attard e Luca Olivieri (alle 21,30). A seguire lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co sull’acqua.

Parole chiave: - -