Seminario sul cibo per alunni e docenti

«Kid screen» al palazzo del Turismo

Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

Crescere in modo sano ed equi­li­bra­to: è questo il mes­sag­gio che si pone «Kid screen (Io sono ciò che man­gio)», la man­i­fes­tazione inseri­ta nel pro­gram­ma di Edu­cazione ali­menta­re per ragazzi. Chi par­la è Viviana Becca­los­si, vicepres­i­dente del­la e asses­sore all’A­gri­coltura, ha pre­sen­ta­to ieri in Bro­let­to il sem­i­nario inter­nazionale sul cin­e­ma per ragazzi, sul­l’e­d­u­cazione ai media e sul­l’al­i­men­tazione. Il palaz­zo del Tur­is­mo di Desen­zano ospiterà il 3, 4 e 5 novem­bre l’im­por­tante rasseg­na, pro­mossa dal­la Regione Lom­bar­dia in col­lab­o­razione con il Comune garde­sano, la Provin­cia, l’Azien­da di pro­mozione tur­is­ti­ca, la e il sig­ni­fica­ti­vo appor­to dell’E.C.F.A (Euro­pean Chil­dren’s Film Asso­ci­a­tion), oltre a numerosi spon­sor pri­vati. Dopo Como, , Varese, toc­ca quest’an­no a Desen­zano. La man­i­fes­tazione è giun­ta alla set­ti­ma edi­zione, pros­eguen­do un prog­et­to par­ti­to anni pri­ma con una diver­sa arti­co­lazione con lo scopo di offrire al ter­ri­to­rio lom­bar­do un’oc­ca­sione d’in­con­tro di liv­el­lo inter­nazionale su temi ril­e­van­ti per le scuole nel cam­po del­l’e­d­u­cazione. «Kid Screen» si muove in più direzioni, toc­can­do diver­si seg­men­ti. Sarà tenu­to un sem­i­nario per inseg­nan­ti e oper­a­tori. Inoltre, saran­no orga­niz­za­ti lab­o­ra­tori per le scuole a cura del­l’as­so­ci­azione bel­ga «Piaz­za del­l’arte» con la parte­ci­pazione di un centi­naio di ragazzi del­la terza media del­la scuo­la di Riv­oltel­la. Gli stu­den­ti potran­no pre­sentare prodot­ti da loro elab­o­rati: mul­ti­me­dia, dig­i­tale, video, col­lage, dan­za cos­tu­mi, in 6 lab­o­ra­tori. Il ter­zo set­tore di «Kid Screen» è cos­ti­tu­ito da proiezioni cin­e­matogra­fiche per le scuole, in col­lab­o­razione con il Comune di Desen­zano, che si effettuer­an­no nel­la sala Pao­lo VI. Infine, sarà orga­niz­za­to un Desk per pro­muo­vere i prodot­ti di qual­ità per l’in­fanzia e in asso­lu­to l’even­to «Kid Screen» che con­sen­tirà, gra­zie alla col­lab­o­razione tra la Direzione tur­is­mo del­la Regione, la Provin­cia e l’Apt di Bres­cia, di offrire agli ospi­ti stranieri e a quel­li di altre regioni l’op­por­tu­nità di parte­ci­pare ad un tour Educ­tion­al, per conoscere il ter­ri­to­rio e gustare le par­ti­co­lar­ità cul­tur­ali ed enogas­tro­nomiche. L’asses­sore regionale Viviana Becca­los­si ha sot­to­lin­eato che il sem­i­nario «esplor­erà l’in­fluen­za dei media sui com­por­ta­men­ti ali­men­ta­ri dei ragazzi, anal­iz­zan­do prog­et­ti che pos­sano aiu­tar­li a conoscere gli ali­men­ti di qual­ità pro­pri del ter­ri­tori, sol­lecitan­do un’ap­pro­pri­a­ta attiv­ità didat­ti­ca». Notev­ole la mole di attiv­ità svol­ta negli anni: 18 mila i cor­si e gli incon­tri real­iz­za­ti, 500 mila le per­sone coin­volte, 20 le pub­bli­cazioni real­iz­zate, 500 mila i volu­mi infor­ma­tivi dis­tribuiti, 9 mil­iar­di l’in­ves­ti­men­to com­p­lessi­vo. Sono inter­venu­ti all’incontro Alber­to Cav­al­li, pres­i­dente del­la Provin­cia; Ermes Buff­foli e Giampao­lo Man­tel­li, rispet­ti­va­mente asses­sori provin­ciali al Tur­is­mo e all’A­gri­coltura ; Maria Vit­to­ria Papa, asses­sore del Comune di Deden­zano; Mau­r­izio Ban­zo­la, pres­i­dente del­l’Apt ed Eva Schwarzwald, che ha cura­to la direzione e il coor­di­na­men­to di «Kid Screen (Io sono ciò che mangio)».