Prima regata del Garda del 2009

La 19a Trans Lac en Du

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Le acque del “Par­co del ven­to” del­l’al­to Gar­da lom­bar­do han­no ospi­ta­to saba­to notte la pri­ma gara vel­i­ca del­la sta­gione 2009 del . Si è trat­ta­to di un avvio impor­tante per gli oltre 200 even­ti che carat­ter­izzer­an­no il grande lavoro dei Club veli­ci del Bena­co (rap­p­re­sen­tati al via del­la gara dal neo pres­i­dente del­la Fed­ervela di zona, il dot­tor Domeni­co Fos­chi­ni). E’ così toc­ca­to alla Can­ot­tieri Gar­da, 118 anni di attiv­ità, aprire con la sua ” 19° Trans Lac en Du” la pri­ma serie di sfide. La gara in ver­ità vuole essere una fes­ta anche se nav­i­gare per 5–7 ore al fred­do ed al buio è impre­sa per gran­di velisti e veri appas­sion­ati. Il suc­ces­so nel­la Trans Lac en Du è anda­to all’e­quipag­gio Mat­teo Gio­vanel­li e Alber­to Mili­ni (arri­vo alle ore 20 e 54), al bis dopo che anche nel 2007 ave­vano pre­ce­du­to tut­ti quan­ti all’ar­ri­vo pos­to, come sem­pre, sul molo del­la Can­ot­tieri salo­di­ana. Gio­vanel­li e Mili­ni era­no ques­ta vol­ta imbar­cati sull’ Asso 99 “Ayeeyah”, care­na di 10 metri di lunghez­za che ha sem­pre viag­gia­to alla mas­si­ma veloc­ità nelle brezze che han­no carat­ter­iz­za­to la gara. Il per­cor­so si svilup­pa­va tra Salò-Gar­done Riv­iera e Mader­no. Dopo Gio­vanel­li-Mili­ni che cor­re­vano per il Cir­co­lo Vela di Toscolano-Mader­no si sono piaz­za­ti i velisti verone­si Tosi-Berna­mon­ti (Ke-Asso) del­la Fraglia vela di Peschiera che al fotofin­ish han­no avu­to ragione dei salo­di­ani Don­del­li-Armelli­ni (Satan-Asso). In quar­ta posizione ha chiu­so il pri­mo dei Pro­tag­o­nist, “Whis­per” dei salo­di­ani Tad­dei-De Maldè che han­no rego­la­to gli altri Pro­tag­o­nist con­dot­ti da Fer­rari-Pedroni, Barza­ghi-Fol­chi­ni, Del Cin-Cura­mi e Borzani-Maliv­er­no che rap­p­re­sen­ta­vano il prog­et­to di vela ter­apia “Hyak”, inizia­ti­va pro­mossa dal Cps di Salò e dai repar­ti di psichi­a­tria degli Ospedali di Desen­zano-Gavar­do-Lona­to. L’im­bar­cazione “Elisir” di Mas­si­mo Gof­fi ha ospi­ta­to (nel pri­mo trat­to) la con­dut­trice tele­vi­si­va Elis­a­bet­ta Delmedico che per l’emit­tente “Tele­tut­to” real­izzerà uno spe­cial nel segui­tis­si­mo pro­gram­ma “Blitz”. La “19° Trans Lac en Du” è sta­ta pro­mossa dal­la Can­ot­tieri Gar­da Salò in col­lab­o­razione con il prog­et­to “Hyak Onlus” e il con­sorzio tur­is­ti­co Riv­iera dei Limoni.

Parole chiave: