Cambia il percorso, più lungo rispetto agli ultimi anni, non la formula

La 500 Miglia touringa cavallo di sei province

02/12/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo
D.B.

Cam­bia il per­cor­so, più lun­go rispet­to agli ulti­mi anni, non la for­mu­la, basa­ta su una cor­sa «poco com­pet­i­ti­va» e dal grande con­tenu­to tur­is­ti­co. La 500 Miglia Tour­ing, la man­i­fes­tazione che dal 17 al 19 aprile met­terà sulle strade bres­ciane e non solo più di cen­to equipag­gi su mezzi stori­ci (auto­mo­bili, ma anche moto e side­car), com­in­cia ad alzare il sipario sulle gran­di novità dell’edizione 2009.Rinnovatissimo il trac­cia­to: i con­cor­ren­ti par­ti­ran­no da Bres­cia per rag­giun­gere Palaz­zo­lo, quin­di Berg­amo Alta per poi tuf­far­si ver­so Clu­sone, pas­so del­la Presolana pri­ma di rag­giun­gere Dar­fo Boario dove si con­clud­erà la pri­ma tap­pa. Il giorno suc­ces­si­vo la carovana scen­derà la Val­ca­mon­i­ca, pun­terà la Valsab­bia fino a Idro, quin­di vivrà dei mer­av­igliosi pae­sag­gi del lago di Ledro pri­ma di puntare la cos­ta garde­sana fino a Desen­zano. L’ultimo giorno, in cui le prove spe­ciali deter­min­er­an­no la clas­si­fi­ca finale, vedrà i con­cor­ren­ti attra­ver­sare Peschiera per poi rien­trare ver­so Man­to­va, Cre­mona pri­ma di tornare a Bres­cia per l’arrivo.DA POCHI GIORNI sono aperte le iscrizioni: la quo­ta d’iscrizione è sta­ta fis­sa­ta in 500 euro com­pren­sive di per­not­ta­men­to e pasti oltre che di alcu­ni gad­get ricor­di preparati dall’organizzazione, a cura dell’Astrale Time. Quest’anno la cor­sa attra­verserà Bres­cia, Berg­amo, Tren­to, Verona, Man­to­va e Cre­mona: sei province per una man­i­fes­tazione sem­pre più impor­tante.