Mons. Pasini, Riccardo Milano e Francesco Terreri alle Sighele

La banca etica: un passo verso la giustizia

30/04/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Arco

Mai il mon­do è sta­to così ric­co e così povero. L’e­cono­mia vin­cente las­cia l’80% delle risorse al 20% del­la popo­lazione; le multi­nazion­ali riescono a met­tere in ginoc­chio quan­do e come vogliono l’e­cono­mia di un intero paese. La ten­tazione più forte è quel­la del­la rasseg­nazione, il ten­ta­ti­vo di cam­biare le rego­la sem­bra utopia. Eppure qual­cosa si muove: il com­mer­cio equo e sol­i­dale si rad­i­ca nel nos­tro ter­ri­to­rio, la pro­pos­ta di una ban­ca eti­ca rac­coglie con­sen­si in diver­si set­tori del­la soci­età: gra­zie a forme di risparmio diver­si­fi­ca­to, dove cer­to non si cer­cano spec­u­lazioni red­di­tizie, si pos­sono garan­tire a coop­er­a­tive sociali ed a prog­et­ti uman­i­tari i nec­es­sari finanzi­a­men­ti per com­in­cia­re a cam­minare. Asso­ci­azione Apibi­mi, com­mis­sione Car­i­tas di Arco, coop­er­a­ti­va Man­dacarù, Casa per la pace ed asso­ci­azione il Map­pa­mon­do orga­niz­zano per ven­erdì 3 mag­gio alle 20,30 un incon­tro dibat­ti­to all’au­di­to­ri­um delle medie Sci­pio Sighele di Riva sul­la pro­pos­ta di Ban­ca eti­ca. Ad illus­trare le moti­vazioni ide­ali di una finan­za al servizio del­la per­sona ver­ran­no mons. Giuseppe Pasi­ni, ex diret­tore del­la Car­i­tas ital­iana, Ric­car­do esper­to di finan­za, e Francesco Ter­reri gior­nal­ista esper­to di prob­le­mi del­la sol­i­da­ri­età e del­la pro­mozione umana. L’u­topia, qualche vol­ta, diven­ta realtà.

Parole chiave: