Aperta in locali di proprietà della Pro loco, offre i prodotti del commercio equo e solidale

La bottega del mondo, una scelta etica

Di Luca Delpozzo
f.mar.

Da qualche tem­po anche a Cas­tiglione è pos­si­bile acquistare i prodot­ti del cir­cuito del com­mer­cio equo e sol­i­dale. L’as­so­ci­azione Mon­do Capo­volto ha infat­ti aper­to una «bot­te­ga del mon­do» in via Perati 15, in locali mes­si a dis­po­sizione dal­la Pro Loco. Si pos­sono trovare generi ali­men­ta­ri (cacao, caf­fè, zuc­chero, miele, frut­ti esoti­ci, thè, tisane, riso, legu­mi, funghi, suc­chi di frut­ta, bis­cot­ti, cioc­co­la­to, farine) e man­u­fat­ti arti­gianali (ves­tiario, sup­pel­let­tili, gioiel­li, stru­men­ti di lavoro e musi­cali) che han­no in comune la carat­ter­is­ti­ca di avere prezzi non deter­mi­nati dalle multi­nazion­ali, che trop­po spes­so monop­o­liz­zano i mer­cati, ma da una rete di coop­er­a­tive agroal­i­men­ta­ri che garan­tis­cono la qual­ità e la gen­uinità dei prodot­ti. «Oltre ad assi­cu­rare con con­ti­nu­ità l’aper­tu­ra di questo canale alter­na­ti­vo di dis­tribuzione dei prodot­ti prove­ni­en­ti dai pae­si in via di svilup­po — spie­ga il prof. Lau­ro Franch­eschet­ti, por­tav­oce di Mon­do Capo­volto — ci occu­pi­amo anche di pro­muo­vere tra i cit­ta­di­ni l’e­d­u­cazione ad un con­sumo che sia criti­co nei con­fron­ti degli iniqui mec­ca­n­is­mi che regolano i rap­por­ti fra i pro­dut­tori del Sud del piane­ta e i dis­trib­u­tori delle mer­ci. «Infat­ti — aggiunge — aprire una bot­te­ga del mon­do non vuol dire solo dis­porre di uno spazio com­mer­ciale, ma sig­nifi­ca anche avere un luo­go d’in­con­tro, pres­so il quale ritrovar­si per lo scam­bio di opin­ioni ed espe­rien­ze, per creare e orga­niz­zare inizia­tive di edu­cazione alla mon­di­al­ità, per miglio­rare la sen­si­bi­liz­zazione attorno a queste tem­atiche nel­la realtà locale». I cit­ta­di­ni inter­es­sati al riequi­lib­rio degli squilib­ri eco­nomi­ci inter­nazion­ali pos­sono acquistare i prodot­ti equi e sol­i­dali ogni saba­to dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. Altro appun­ta­men­to impor­tante sono gli incon­tri degli asso­ciati, che si svol­go­no in sede il pri­mo e il ter­zo giovedì di ogni mese alle ore 21, per orga­niz­zare la ges­tione del negozio e la pro­gram­mazione delle attiv­ità dell’associazione.