Celebrazioni della storica battaglia

La Carica dell’Arma porta storia, sport cultura e gastronomia

26/04/2002 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Pastrengo

Un anniver­sario cari­co di avven­i­men­ti e di inzia­tive. Il pro­gram­ma per il 154° anniver­sario del­la Car­i­ca dei e per la terza man­i­fes­tazione delle «Cor­ti storiche» avrà inizio oggi e si con­clud­erà il 1° mag­gio. «Le inizia­tive di quest’anno prepara­no il cli­ma per il 155° anniver­sario che si ter­rà nel 2003», spie­ga Gian­car­lo Peran­toni, asses­sore alle man­i­fes­tazioni, «anniver­sario in cui anche l’Arma dei cara­binieri avrà un ruo­lo deter­mi­nante nell’organizzazione dell’evento». La Pro loco di Pas­tren­go, in col­lab­o­razione con alcune asso­ci­azioni ha pro­gram­ma­to sei giorni di fes­teggia­men­ti tra sto­ria, cul­tura, sport, musi­ca, fol­clore e gas­trono­mia. Stasera alle 20.30 in corte Sam­bu­co il grup­po fol­cloris­ti­co «I dieci più uno», in col­lab­o­razione con il grup­po , pro­por­rà can­zoni antiche e mod­erne. Domani alle 10 si ter­rà una sedu­ta stra­or­di­nar­ia del con­siglio dei ragazzi, durante la quale pre­sen­ter­an­no la pub­bli­cazione di un nuo­vo libro. Nel pomerig­gio in piaz­za Car­lo Alber­to si ter­rà l’esibizione del gio­co «dela bali­na» e del­la palestra di karatè «Shi Ryu Karate Do» di Pas­tren­go. In ser­a­ta al ris­torante «La Car­i­ca» cena orga­niz­za­ta dall’associazione «Terre Moreniche Verone­si», di cui fa parte anche il Comune di Pas­tren­go. Domeni­ca si ter­rà la fes­ta del grup­po alpi­ni con la sfi­la­ta per le vie del paese e una mes­sa sul monte Ton­do. Lunedì alle 21 andrà in sce­na la com­me­dia di Goldoni «Il Con­te delle Ave» pre­sen­ta­ta dal­la com­pag­nia teatrale «La Bar­cac­cia» di Rober­to Puliero. Le man­i­fes­tazioni uffi­ciali per il 154° anniver­sario del­la Car­i­ca dei cara­binieri sono in pro­gram­ma mart­edì alle 10 con una com­mem­o­razione uffi­ciale dell’Arma dei cara­binieri e la cer­i­mo­nia mil­itare del­lo stori­co fat­to d’armi del 30 aprile 1848, con la pre­sen­za del coman­dante provin­ciale dei cara­binieri, colon­nel­lo Gio­van­ni Sut­to. Alle 11 ci sarà la pre­sen­tazione dell’ode del paese di Pas­tren­go all’Arma a cura del­la Pro Loco; alle 11.30 inau­gu­razione del XXII con­cor­so nazionale di pit­tura. Nel pomerig­gio alle 14 sarà aper­ta la terza rasseg­na di arti e mestieri nelle cor­ti storiche», mostra dell’antiquariato locale e di mac­chine agri­cole d’epoca. Sarà poi pos­si­bile degustare ai chioschi i vini del­la zona. Nel­la corte di via Roma sarà allesti­ta una mostra di ogget­ti d’epoca e in corte Segat­ti­ni sarà esi­bi­ta una ric­ca rac­col­ta di uten­sili vini­coli e macchi­nari agri­coli d’epoca. Nel pomerig­gio ci sarà la dimostrazione di giochi antichi pro­pos­ta dal con­siglio dei ragazzi. Alle 17.30 in piaz­za Car­lo Alber­to saran­no pre­miati i vinci­tori del ter­zo con­cor­so fotografi­co. Alle 21 in corte Segat­ti­ni sarà pro­pos­to il «Caf­fè vien­nese» sug­ges­ti­va ser­a­ta a base di caf­fè e stuzzi­chi­ni, arric­chi­ta dall’esibizione del quar­tet­to Bog­gian. Mer­coledì 1° mag­gio sarà ded­i­ca­to intera­mente alle inizia­tive sportive e ago­nis­tiche. Alle 9.00 si ter­rò la set­ti­ma edi­zione del­la passeg­gia­ta «car­i­ca di Pas­tren­go» e nel pomerig­gio il 24° tro­feo ciclis­ti­co «Car­i­ca di Pas­tren­go». Per tut­to il giorno sarà allesti­to un mer­cati­no dell’antiquariato per le vie del paese e sarà pos­si­bile vedere in azione alcune mac­chine agri­cole d’epoca, azion­ate a mano o a vapore, che com­pi­ran­no lavori ormai dimen­ti­cati ed ora intera­mente com­piu­ti da poten­ti macchi­nari. Alle 17.30 in Piaz­za Car­lo Alber­to si ter­rà una dimostrazione cinofi­la con l’esibizione di per­cor­si con cani ammaestrati.

Parole chiave: -