L’Adsl nei Comuni «Telecom è sorda»

La comunità del Garda

Di Luca Delpozzo
s.z.

Lunedì, alle ore 17, nel­la Palazz­i­na stor­i­ca di Peschiera, si ter­rà l’assem­blea gen­erale del­la Comu­nità del Gra­da, la pri­ma di Aventi­no Frau. Numerosi gli incon­tri del neo­pres­i­dente con i rap­p­re­sen­tan­ti delle isti­tuzioni che grav­i­tano nel­l’area del baci­no bena­cense. I più recen­ti: con il sen­a­tore Clau­dio Moli­nari, il pres­i­dente del­la Provin­cia di Verona, Elio Mose­le, quel­lo del­la Cam­era di Com­mer­cio di Bres­cia, , e molti sin­daci del­la zona.La , la sicurez­za, la comu­ni­cazione, la , il sis­tema aero­por­tuale, la qual­ità e la quan­tità delle acque, l’e­cono­mia e lo svilup­po del­l’area, il Gar­da nel­l’Eu­ropa. Questi i prin­ci­pali argo­men­ti sul tavo­lo lunedì. Nei giorni scor­si la Comu­nità ha affronta­to la ques­tione Adsl, a segui­to delle proteste degli alber­ga­tori, in mer­i­to alla man­can­za di col­lega­men­to dei rispet­tivi comu­ni alla rete Adsl, la lin­ea tele­fon­i­ca che per­me­tte di con­tenere i costi di con­nes­sione ad inter­net. Il prob­le­ma inter­es­sa soprat­tut­to Mal­ce­sine, Tor­ri, San Zeno di Mon­tagna (sul­la riv­iera veronese), Tremo­sine e Tig­nale (sul­la bres­ciana). Frau ricor­da che, da sen­a­tore, ave­va già affronta­to il prob­le­ma, “reg­is­tran­do però la totale sor­dità di Tele­com”. Ora intende dis­cutere con altri oper­a­tori del­la tele­fo­nia, in una log­i­ca di mercato.