Una giornata di riprese dalla pesca in lago alle operazioni di sfilettatura e affumicatura. Pescatori in onda domani subito dopo il tg su Raiuno mattina estate

La Cooperativa ha un posto in Tv

07/08/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Angelo Peretti

Domani la Coop­er­a­ti­va fra pesca­tori sarà pro­tag­o­nista del­la mat­ti­na­ta tele­vi­si­va. Saba­to scor­so una troupe gui­da­ta dal­la reg­ista Francesca Apol­lo­nio è sta­ta a Gar­da per ripren­dere il lavoro dei pesca­tori pro­fes­sion­isti. Le immag­i­ni saran­no trasmesse e com­men­tate durante Raiuno mat­ti­na estate, l’appuntamento tele­vi­si­vo quo­tid­i­ano con­dot­to da Puc­cio Coro­na e Mon­i­ca Leofred­di. Lo spazio ded­i­ca­to ai pesca­tori di Gar­da è subito dopo il Tg delle 8. Francesca Apol­lo­nio, insieme con l’operatore Giampao­lo De Car­li e con lo spe­cial­iz­za­to di ripresa Mar­co Troiano, ha segui­to i pesca­tori garde­sani sin dalle prime ore del mat­ti­no. Alle 6.30 era­no già al largo a ripren­dere il ritiro delle reti. Han­no incon­tra­to Giuseppe Mon­ese, Car­lo Simonel­li e Fab­rizio Sabai­ni alle prese con le reti da fon­do e coi volan­ti­ni. Le prede era­no per­si­ci reali, cavedani e lavarel­li, ma anche un bel luc­cio di un paio di chili. Il tem­po per qualche panoram­i­ca su pun­ta San Vig­ilio e sulle ville fra Scav­eaghe e la Cola Bas­sa, e poi il rien­tro al por­to. Di qui la troupe, accom­pa­g­na­ta dal pres­i­dente del­la Coop­er­a­ti­va Enri­co Mario Mon­ese, dal vice Bep­pino Mon­ese e dal diret­tore Ser­gio Ver­nesoni, ha segui­to i pesca­tori sino al pun­to ven­di­ta di via Antiche Mura, dove Clau­dio Malfer era alle prese con la sfilet­tatu­ra dei per­si­ci. Poi la tele­cam­era si è sposta­ta nel­la sede del­la Coop­er­a­ti­va per le oper­azioni di affu­mi­catu­ra. E qui, all’interno di quel­lo che un tem­po era il macel­lo comu­nale, è sta­to Orazio Bal­das­sari, già pres­i­dente dei pesca­tori, a mostrare la pulizia del pesce, il pas­sag­gio nel­la salam­oia, l’inserimento nell’affumicatrice e il con­fezion­a­men­to, sot­to l’occhio vig­ile del dot­tor Pier­gior­gio Tim­ba­lo, vet­eri­nario dell’Ulss 22. Lavarel­li, tinche, sar­dene: sono questi i pesci che la Coop­er­a­ti­va affu­mi­ca, insieme con l’anguilla. «Il prodot­to è sicuro all’origine», osser­va il dot­tor Tim­ba­lo, «ma ci siamo orga­niz­za­ti per seguire pas­so pas­so ques­ta inizia­ti­va. Fare­mo anche cam­pi­ona­ture a sor­pre­sa, per garan­tire il con­suma­tore». E sul pesce affu­mi­ca­to in Coop­er­a­ti­va sem­bra­no puntare parec­chio: è il pri­mo vero pas­so in direzione del mer­ca­to. La ver­sione esti­va del­la popo­lare trasmis­sione di Puc­cio Coro­na e Mon­i­ca Leofred­di dà spazio a notiziari, appro­fondi­men­ti, meteo, in ver­sione più agile e sin­tet­i­ca rispet­to all’edizione inver­nale. La mat­ti­na­ta di RaiUno è ric­ca di servizi incen­trati soprat­tut­to sui momen­ti estivi del relax. «Vivere il mare» è una delle strisce di Raiuno mat­ti­na, e per una vol­ta al cen­tro dell’attenzione sarà… un mare d’acqua dolce come il Garda.