La Corte Costituzionale congela il piano regolatore di Lonato

13/12/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

La Corte Cos­ti­tuzionale «con­gela» il piano rego­la­tore di Lona­to (Bs) e rende incer­to il des­ti­no dell’inceneritore. Nel ’94, la giun­ta leghista invocò il silen­zio assen­so per accel­er­are l’approvazione del piano da parte del­la Regione: sen­za rispos­ta entro 180 giorni, il piano era da con­sid­er­ar­si approva­to. La Corte ha ora giu­di­ca­to non cos­ti­tuzionale il cod­i­cil­lo del­la legge finanziaria che con­sen­ti­va il silenzio-assenso.